Ogni giorno utili notizie del Doc nella tua mail, gratis e senza spam:

8 gennaio 2015

Un Viaggio nelle Cabine Telefoniche di Londra. Da Rosse a Verdi per colpa degli Smartphone.

Ciao a tutti cari lettori e lettrici fans del Dottore dei Computer,
avete presente le nostre care vecchie cabine telefoniche italiane? Eccone una...

Lo stile a mio avviso non è un granché... queste sono le stilose cabine telefoniche che si usano in Inghilterra:

Queste cabine rosse (il colore rosso al tempo era stato scelto perché così erano più facili da individuare) sono diventate un simbolo per la città di Londra (qualche consiglio per risparmiare al telefono se vi trovate all'estero), a partire dal 1926, anno dell'installazione del tipo di cabina di questo tipo, denominato K2 (che sta per Kiosk Nr°2, visto che il Kios Nr°1 era esteticamente diverso).

Al contrario di quello che si potrebbe pensare, non sono in perfetto stato... anzi... ecco lo stato di una di queste (fonte)...


Con il proliferare di smartphone e tablet di ogni marca, modello e misura queste cabine sono diventate sempre meno utilizzate. Solo a Londra si stima siano migliaia quelle inutilizzate!

Una startup inglese, Solar Box, ha però trasformato alcune di queste storiche cabine dismesse in punti di ricarica per smartphone e tablet (già ora altre società le hanno trasformate in piccole librerie oppure con apparecchiature mediche di emergenza).

Queste cabine si riconoscono perché sono di colore verde e hanno sul tetto un pannello fotovoltaico che consente, a chiunque entra nella cabina, di ricaricare il proprio cellulare, si stima che ogni persona possa rimanere nella cabina circa 10 minuti, il che consente di ricaricare circa il 20% della batteria.

Le cabine rimarranno attive tutti i giorni dell'anno, dalle 5.30 alle 23.30. Peccato per i fornai, loro dovranno ricaricarselo a casa...

Ecco una di queste cabine moderne in tutto il loro splendore, le potete trovare a Tottenham Court Road, ma presto si potrebbero diffondere in altre zone del Regno Unito. ...


Il profitto per il mantenimento di queste cabine viene generato dagli sponsor, all'interno della cabina c'è un monitor che ha un tablet che visualizza inserzioni pubblicitarie... eccolo:



Nulla toglie i problemi ci siano e non tutto sia rose e fiori... dopo poche settimane dalla messa in funzione della prima cabina, già c'era il messaggio di chiusura causa di danno.
Sul foglio si può leggere: "A causa di danni SOLARBOX E' CHIUSO! Stiamo lavorando duramente per tornare attivi a breve!".




L'idea in realtà non è completamente nuova, sono in vendita già da diverso tempo, delle cabine dove fare le foto per fototessere, documenti, passaporti, etc etc, completamente alimentati da energia solare (circa 500W al giorno). Ne potete trovare una in funzione a Saint Austell (sempre in Inghilterra). Eccone una:


Mi raccomando, seguitemi numerosi nella pagina Facebook del Dottore dei Computer www.facebook.com/ildottoredeicomputer !!!

Ciao dal Doc!

0 commenti :

Posta un commento

I messaggi pubblicitari, offensivi, polemici o non inerenti al post NON saranno pubblicati.
Ricordatevi di scrivere il vostro NOME e PROVINCIA da dove state scrivendo.

Scrivi la tua mail e ricevi utili consigli ogni giorno dal Doc: