Ogni giorno utili notizie del Doc nella tua mail, gratis e senza spam:

20 novembre 2014

Tim porta il Lte Advanced in alcune città italiane, scopri dove

Ciao a tutti cari lettori e lettrici del Dottore dei Computer,
oggi do spazio alla mail dell'amico Alessandro.

"Telecom ha finalmente rotto gli indugi, fungendo da apripista per l’introduzione della tecnologia Lte Advanced in buona parte d’Italia. 
La compagnia telefonica ex monopolista ha infatti confermato di aver lanciato su rete mobile Tim il 4G+, con velocità raddoppiata rispetto a quella disponibile sulle reti mobili italiane, e con connessioni fino a 180 Mbps. 
 Sempre secondo quanto annunciato da Telecom, e ricordato da SosTariffe.it, entro i primi mesi del 2015 la velocità sarà condotta a 225 Mbps
La sperimentazione del servizio era già stata effettuata a luglio, ma solamente ora la tecnologia è stata giudicata sufficientemente matura per un esordio in grande stile.

Il servizio 4G+ è oggi disponibile per i clienti Tim di Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Firenze, Bari, Catania, Messina, Taranto, Brescia, Prato, Reggio Calabria, Livorno, Salerno, Siena, La Spezia, Alessandria, Pistoia, Catanzaro, Pisa, Lucca, Pescara, Novara, Savona, Sanremo, Carrara, Latina, Cuneo, Viterbo, Teramo, Campobasso, Arezzo, Caserta, Grosseto, Viareggio, Asti, Benevento, Torre del Greco, Pozzuoli, Matera, Cremona, Massa, Potenza, Castellammare di Stabia, Afragola, Vigevano, Fiumicino, Aprilia, Legnano, Marano di Napoli, Pomezia, Tivoli, Battipaglia, Anzio, Sesto Fiorentino, Busto Arsizio, Mugnano di Napoli e Giugliano in Campania.".

Rimanendo in tema di telefonia, ecco un rapido trucco per risparmiare batteria nello smartphone e perché sui prodotti Apple compare sempre come orario le 09.41 ?!

Ciao dal Doc!

0 commenti :

Posta un commento

I messaggi pubblicitari, offensivi, polemici o non inerenti al post NON saranno pubblicati.
Ricordatevi di scrivere il vostro NOME e PROVINCIA da dove state scrivendo.

Scrivi la tua mail e ricevi utili consigli ogni giorno dal Doc: