Ogni giorno utili notizie del Doc nella tua mail, gratis e senza spam:

25 novembre 2014

La qualità del Cavo USB può Velocizzare la ricarica del tuo Smartphone?!

Ciao a tutti cari lettori e lettrici del Dottore dei Computer,

Uno dei punti dolenti degli smartphone è la durata della batteria, come sapete è difficile farla durare più di 2 giorni di fila.

I produttori si sono sforzati per avere smartphone con display che consumano poco, così come i processori, tuttavia la tecnologia usata nelle batterie è cambiata poco o nulla, con il risultato che un aspetto che diventa importante è quello di velocizzare la ricarica (un rapido trucco per risparmiare batteria nello smartphone).

Ci sono produttori che già propongono soluzioni per caricare rapidamente la batteria, ma in soldoni la differenza la fa l'alimentatore.

Facendo un esempio, un alimentatore da 1.000 mAh ( 1.000 milliampere) caricherà teoricamente il dispositivo di 1.000 mAh all'ora, per farvi capire meglio l'ordine di grandezza, considerate che uno smartphone ha una batteria solitamente tra i 2.000 mAh e i 3.000 mAh.

I tempi di ricarica diventano tuttavia più lunghi perché non bastano i semplici calcoli matematici: gli ampere erogati dall'alimentatore sono teorici e ci sono fattori extra di consumo in fase di ricarica dello smartphone (es. è attivo il bluetooth e la connessione wifi mentre è sotto carica).

Un fattore poco considerato ma che incide molto nella ricarica, è la qualità del cavo stesso: non tutti i cavi microUSB danno la stessa energia allo smartphone (ma è possibile attivare la riserva nascosta nella batteria?)
Per constatarlo vi basta caricare il vostro cellulare al PC quando sta per scaricarsi... e successivamente caricarlo con un altro cavo. Probabilmente i tempi di ricarica saranno diversi, anche in maniera significativa!

Perché quindi due cavi diversi microUSB (collegati ad esempio al PC) danno ciascuno una alimentazione diversa allo smartphone?! 

Ecco spiegati un paio di variabili molto importanti:

  • I cavi vengono misurati in American wire gauge (AWG), in sostanza la grandezza del diametro per i fili conduttori. Il sistema di misura è un po' particolare, la cosa importante in questo discorso è che più il cavo è sottile, più il valore AWG è grande. Quindi un cavo USB con 24AWG caricherà più rapidamente un dispositivo rispetto ad un cavo 30AWG.
  • La lunghezza del cavo. Più il cavo è lungo, meno energia fornisce.

Ciao dal Doc!


ps. ho preso spunto da un articolo letto su www.celularis.com.

0 commenti :

Posta un commento

I messaggi pubblicitari, offensivi, polemici o non inerenti al post NON saranno pubblicati.
Ricordatevi di scrivere il vostro NOME e PROVINCIA da dove state scrivendo.

Scrivi la tua mail e ricevi utili consigli ogni giorno dal Doc: