Ogni giorno utili notizie del Doc nella tua mail, gratis e senza spam:

31 agosto 2011

Condividere la connessione Internet per aiutare la ricerca scientifica

0 commenti
Ciao Dottore,
anni fa ho fatto parte del progetto SETI@home, condividevo la mia connessione internet per scoprire nuove forme di vita extraterrestre. Esistono altri progetti simili? Te lo chiedo perché tengo spesso il PC acceso con la connessione attiva, potrei rendere 'proficuo' questo tempo di connessione da me non utilizzato.
Andrea (genova)


Ciao Andrea,
i progetti di cui mi parli sono quelli di calcolo distribuito.

Il calcolo distribuito sfrutta la potenza di tanti 'piccoli' computer che connessi alla stessa rete riescono a fare più calcoli rispetto a quello di un computer potentissimo (e molto costoso), in modo da cercare di raggiungere un obiettivo comune.

Ecco un elenco di progetti di calcolo distribuito dove tutti possono partecipare installando un semplice software nel computer:


  • Boinc, elaborazioni per il campo scientifico.

  • Chess Brain, calcolo distribuito per il gioco degli scacchi.

  • Fermat Search, calcolo distribuito per la ricerca dei divisori più grandi dei numeri primi di Fermat.

  • PlanetQuest, calcolo distribuito per la scoperta di nuovi pianeti e classificazione di stelle.

  • DIMES, calcolo distribuito per studiare la struttura e la topologia di internet.
Articoli che potrebbero interessarti sono "Raccolta di foto panoramiche" e "Motore di ricerca annunci".

Ciao
Doc.

30 agosto 2011

Scaricate l'eBook Il Dottore dei Computer Volume 6

0 commenti
Dopo qualche giorno di attesa,
ecco finalmente, disponibile gratuitamente

l'eBook del Dottore dei Computer volume 6!


Questo eBook è stato fatto per venire incontro a tutte le persone che mi hanno chiesto di racchiudere in un documento comodamente consultabile tutti gli articoli che ho scritto nei tempi passati.

Il volume è consultabile anche quando non si è connessi ad internet, se lo si consulta mentre si è connessi avete una possibilità in più: cliccando su un articolo, potrete commentarlo, leggerlo con gli ulteriori approfondimenti del sito del Dottore, condividerlo su Facebook o Twitter!

Ne approfitto per salutare tutti i fans del Dottore dei Computer su Facebook e Twitter, che grazie alle loro mail, mi hanno dato l'idea per fare questo lavoro!

Inoltre vi chiedo di votarmi per il Macchianera Award, il voto è gratuito, tutte le istruzioni a questo indirizzo.

Alcuni degli articoli di questo volume:
Blocco del computer in fase di standby,
Periferiche USB non riconosciute dal PC,
Creare un videogioco per PC,
Consigli per navigare in sicurezza in Internet,
Recuperare spazio su disco,
Velocizzare il caricamento di Internet Explorer e Firefox

...e altri 100 articoli!

Beh, dopo tutto questo prologo, sarete senz'altro impazienti per scaricarlo...


Fatene buon uso...e buona lettura!
Non riuscite ad aprire l'eBook? Installate nel vostro computer (è gratuito) il programma Adobe Reader.

ps. Alla vostra collezione mancano gli eBook precedenti? A questo indirizzo li trovate...

Ciao
Doc.

29 agosto 2011

Web magazine per gli utilizzatori di Android e non solo

0 commenti
web magazine androidCiao a tutti cari lettori e lettrici,
oggi vi segnalo un sito utile a tutte quelle persone che hanno la passione o uno smartphone con sistema operativo Android o che più semplicemente vogliono fare domande tecniche al riguardo.

Il sito si chiama KyWeek, ed è un blog magazine che inizialmente era dedicato ad Internet e a tutti i suoi aspetti.
Con il passare dei mesi e seguendo l’avanzare della tecnologia hardware e software, si è trasformato in “Android & Web Magazine“.

Gli autori hanno così deciso, con l’aumentare della passione per Android e per gli smartphone di ultima generazione, di trasferire il centro di gravità del blog da Internet al Mobile Internet e quindi a quello che per lo staff di KyWeek è il miglior sistema operativo mobile, cioè Android.

L’obiettivo rimane quello di raccogliere notizie interessanti da proporre ai lettori e creare intorno ad esse discussioni, grazie anche al forum sempre costruttivi.

Il blog non è da considerarsi “a senso unico“, non sarà solo l’autore ad avere la parola ma anche gli utenti attraverso i commenti potranno intervenire e dire la loro.

Visitate KyWeek a questo indirizzo.

Articoli che potrebbero interessarvi sono "Realizzate applicazioni per cellulari Android" e "I sistemi operativi dei cellulari".

Ciao
Doc.

28 agosto 2011

Firme online proposta di legge per omicidio stradale

0 commenti
proposta legge omicidio stradaleCiao a tutti lettori e lettrici,
oggi vi segnalo un'iniziativa che potrebbe interessarvi.

E' stata lanciata una raccolta di firme online per una proposta di legge riguardante le morti sulla strada.

Questa proposta di legge dice che chiunque guidi in stato di alterazione (provocato da condizione di ebbrezza con tasso alcolemico superiore a 0,8g\l e\o sotto l'effetto di sostante stupefacenti) e uccide o provoca gravi lesioni passa dall'attuale pena di reclusione di 3-10 anni (spesso meno di 2 con sconti e riduzioni) a 8-18 anni con arresto in flagranza di reato.

Così facendo le persone che si mettono alla guida sarebbero più consapevoli dei rischi che possono causare nel mettersi alla guida in condizioni alterate e si potrebbero prevenire molti incidenti stradali mortali.

Al raggiungimento di 60.000 adesioni tutti i nomi dei firmatari verranno stampati e insieme alla proposta di legge saranno consegnati alla Commissioni Trasporti e Giustizia della Camera e del Senato.

Se siete d'accordo con la proposta di legge popolare di "Omicidio e lesioni stradali", firmatela online a questo indirizzo.

A questo indirizzo trovate maggiori informazioni in merito a questa iniziativa.

ps. in Italia muoiono ogni anno 5.000 persone in seguito ad incidenti stradali.

Articoli che potrebbero interessarti sono "Informazioni sul traffico in tempo reale" e "Pagare online il bollo dell'auto".

Ciao
Doc.

27 agosto 2011

Facebook rimane senza Zio! Come riabilitare un utente

0 commenti
Ciao a tutti cari lettori e lettrici,
oggi vi riporto una curiosa segnalazione di un lettore che si è visto disabilitare il proprio account Facebook, in quanto il suo cognome, che è Zio, era stato ritenuto da Facebook come falso.

Consiglio questo articolo a tutte le account facebook disabilitatopersone che vogliono leggere un problema "fuori dall'ordinario" o che si ritrovano con l'account Facebook disabilitato.

La mail che il lettore ha scritto a Facebook è stata la seguente:
"Buongiorno, ieri sera, dopo che ho segnalato un commento indesiderato fatto da un utente sulla mia bacheca Facebook, collegandomi nuovamente è apparso che Facebook ritiene il mio cognome falso. E' vero che chiamarsi Zio di cognome è inusuale, ma è il mio vero cognome! Ciò nonostante Facebook ha disattivato il mio profilo. Come posso fare?"

La risposta da parte di Facebook è arrivata nel giro di una mezz'ora, vi è stata la richiesta di spedire un documento di identità dove fosse ben visibile nome, data di nascita e foto.
Il lettore ha spedito la carta d'identità e nel giro di 4 ore il suo profilo e ritornato riabilitato, con scuse da parte di Facebook in quanto l'account era poi risultato disabilitato per sbaglio.

Per chi come il lettore Zio si ritrova in situazioni di account disabilitato in maniera inopportuna, spedite una mail a disabled@facebook.com e\0 abuse@facebook.com .
ps. Ringrazio Marco Zio blog.libero.it/ZioMarco, giornalista e scrittore per l'Eco di Milano che mi ha molto gentilmente segnalato il problema che ha dovuto affrontare in prima persona.

Articoli che potrebbero interessare sono "Annullare una richiesta di amicizia su Facebook" e "Come creare un gruppo su Facebook".

Ciao
Doc.

26 agosto 2011

Ecco i prodotti più celebri creati da Steve Jobs

0 commenti
Ciao a tutti cari lettori e lettrici,
forse avrete letto che Steve Jobs ha lasciato la guida di Apple, fondata da lui stesso nel 1976 con Stephen Wozniak.

Sapete che il computer con il mouse e l'interfaccia ad icone sono state fatte conoscere al grande pubblico per la prima volta proprio da lui?

Vi faccio un piccolo elenco dei prodotti più significativi da lui creati (ovviamente assieme al suo team) e che hanno fatto la storia dell'informatica e della tecnologia in generale. Ve li ricordate?

APPLE 1
Il primo computer prodotto dalla Apple Computer (1976)


APPLE II
Uno dei primi personal computer di successo prodotti su scala industriale (1977)
LISA
Personal computer rivoluzionario, in particolare per quello che riguarda l'interfaccia GUI (1983)

Popolare famiglia di computer di Apple, commercializzata dal 1984.
IMAC
Computer all-in-one (1998)

Lettore di musica digitale (2001)
iTunes
Applicazione per riprodurre e organizzare file multimediale, permettendo l'acquisto online (2003)

Famiglia di smartphone con funzioni multimediali (2007)
iPad
Tablet computer in grado di riprodurre contenuti multimediali e navigare in internet (2010)


Ciao
Doc.

Record di lettori per il Dottore dei Computer, 1820 !

0 commenti
Ciao a tutti cari lettori e lettrici,
è con grande piacere che vi scrivo in merito ad un nuovo record del Dottore dei Computer,
me ne sono accorto solo oggi anche se l'ho stabilito qualche giorno fa,
nella sola giornata di Domenica 14 Agosto è stato toccato un nuovo record, ovvero oltre 1.820 lettori hanno visitato il sito per un totale di oltre 3.100 pagine visualizzate!

Per fare un paragone, è come se tutti gli abitanti di Brenna, comune di Como, il 14 agosto avessero visitato il sito.


In particolar modo questi sono gli articoli che ieri sono stati più letti:
Un caro saluto a tutti, grazie per l'affetto e continuate a seguirmi... se già non lo avete fatto unitevi agli oltre 1.400 fans su Facebook per rimanere sempre aggiornati e iscrivetevi alla newsletter...è gratuita!
A proposito... ricordate di votarmi per i Macchianera Blog Award! Tutte le istruzioni a questo indirizzo.
Doc.

25 agosto 2011

Utilizzare più account di posta in Outlook

0 commenti
creare profilo outlookGentile Dottore dei Computer,
nel portatile che utilizziamo a casa è installato Outlook 2003 e viene utilizzato da mia moglie per la posta.
Chiedevo se posso installare un altro Outlook 2003, poichè vorrei utilizzarlo anche per leggere il mio account di posta (senza che le mail arrivate risultino mischiate).
Ovviamente gli indirizzi di posta suoi e quelli miei sono diversi.
Grazie, complimenti per il sito.
Luciano (roma)


Ciao Luciano,
è sufficiente l'installazione di una sola copia di Outlook nel computer per gestire separatamente tutti gli indirizzi mail che preferisci.

Per farlo devi creare un nuovo profilo di Outlook:


  1. Start.

  2. Pannello di Controllo.

  3. Posta elettronica.

  4. Mostra profili.

  5. Clicca su "Aggiungi" e crei un nuovo profilo. Metti un pallino sulla voce "Richiedi un profilo da utilizzare".

Ora tutte le volte che avvierai Outlook, ti comparirà una finestra che ti chiederà quale profilo utilizzare.
In alternativa puoi creare un nuovo account di Windows (sempre andando dentro Start, Pannello di Controllo, Account Utente), in questo modo se lo imposti con una password, le tue mail saranno ancora più lontane da occhi indiscreti!
Articoli che potrebbero interessarti sono "Spedire SMS con il computer e Outlook" e "Importare ed esportare account in Outlook 2007".
Ciao
Doc.

Ebook Il Dottore dei Computer Volume 6... a breve!

0 commenti
Ciao lettori e lettrici, buon giorno a tutti voi!
Sta per essere ultimato

l'eBook del Dottore dei Computer
volume 6


Come sempre è un eBook molto semplice (oltre 100 pagine!) comodo da consultare nei momenti di pausa, soprattutto per rispolverare tutti quegli articoli ancora attuali che rischiavano di andare in soffitta!

Lo potete leggere con il PC, con l'Ipad o con qualsiasi altro eBook reader.


Il giorno di uscita? MARTEDI 30 AGOSTO 2011 !


Il costo? l'eBook è assolutamente gratuito! Avete capito bene, ZERO €.

Comunque vi consiglio di dargli un valore e fare un piccolo dono all'associazione ANT scrivendo loro che vi manda Il Dottore dei Computer, e nel frattempo iscrivervi al gruppo fans del Dottore dei Computer su Facebook e Twitter!

Altra cosa molto importante, vi lascio un compito per la giornata... votatemi per i Macchianera Blog Award! Tutte le istruzioni a questo indirizzo.

ps. Nel frattempo potete scaricare gli altri eBook del Dottore dei Computer, sono gratuiti!

Ciao
Doc.

24 agosto 2011

Proteggete le password e i file memorizzati nel PC

0 commenti
sicurpas cifrare proteggere file computerCiao a tutti lettori,
vi segnalo un software nato nel 2007 da un ingegnere italiano, Pierluigi Ortu.

Avete dei file nel computer che volete proteggere in modo che nessuno (a parte ovviamente voi...) possa averne accesso, anche utilizzando programmi (solitamente illegali) che riescono ad aprire i file bloccati con password?

Il programma che vi segnalo oggi si chiama "Sicurpas Freeware" e consente di proteggere le password che avete memorizzato nel computer e cifrare qualsiasi tipo di file, in questo modo renderete la vita difficile ai programmi, quali ad esempio i "rilevatori di asterischi", nel vedere il contenuto dei vostri documenti protetti.

L'elevato livello di sicurezza è garantito dagli algoritmi a 256bit e 448bit utilizzati per cifrare i file.

Sicurpas è gratuito, in italiano, funziona con Windows Xp, Vista e 7 e puoi scaricarlo a questo indirizzo.

ringrazio Mariano (nuoro) per la segnalazione.

Articoli che potrebbero interessarti sono "Programma che segnala in anticipo rotture dell'hard disk" e "Comparazione prodotti di protezione PC, i migliori gratuiti da scaricare".

Ciao
Doc.

Soluzione del Gioco dei sistemi operativi

0 commenti
Ciao a tutti lettori e lettrici,
qualche giorno fa vi ho proposto un semplice gioco: un'immagine dove al suo interno sono presenti le schermate di 4 sistemi operativi.

Non ve la ricordate? L'immagine per la precisione era la seguente:



4 schermate sistemi operativi
Ed ecco la soluzione:
1. Mandriva.
2. Windows Xp.
3. Windows 95.
4. Ubuntu.


Il vincitore morale che si prende un "BRAVO" avendo scritto per primo la risposta corretta è DjRoby (la versione però non è la 10.04 come indicato nella risposta bensì la 10.10, comunque il numero di versione non era richiesto e la considero valida).



Un bravo e un grazie a tutti i concorrenti\lettori!

Ciao
Doc.

23 agosto 2011

Guardate il meteo con Google Maps

1 commenti
Ciao a tutti cari lettori e lettrici,
ma quanto fa caldo in questi giorni?

Per vedere il meteo in tempo reale Google Maps ha inserito una nuova funzionalità, ovvero la possibilità di vedere le previsioni meteo, non sono in Italia cari signori, bensì in tutto il Mondo (penso in particolar modo a chi viaggia).
Per vedere Google Maps con il meteo è sufficiente:

  1. Visualizzare la pagina di Google Maps.

  2. Zoomare con il mouse fino ad inquadrare le zone di nostro interesse.

  3. Andare in alto a destra sopra il widget dove solitamente c'è scritto "traffico" e selezionare "meteo".

Così facendo vedrete la situazione meteo in tempo reale, inoltre se cliccate sopra ogni città, vedrete le previsioni per i prossimi giorni.
Per facilitare la visualizzazione del meteo in Italia ho fatto già i link per voi, così ci cliccate sopra e potete vedere subito le previsioni senza fare la procedura scritta sopra:


Articoli che potrebbero interessarti sono "Ottenete le indicazioni stradali grazie a Google Maps" e "Informazioni sul traffico in tempo reale".

Ciao
Doc.

22 agosto 2011

Esportare i messaggi con Windows Live Mail

1 commenti
Ciao Doc,
scusa il disturbo, ma non so più che pesci pigliare.

Una mia collega vorrebbe salvare su pen drive la posta arrivata (sono tantissime mail, oltre un centinaio), ma non sa come fare. Il suo client di posta è Windows Live Mail, su un PC con S.O. Windows 7.
Ti ringrazio anticipatamente per l'attenzione e ti saluto.
Manuela (monza-brianza)


Ciao Manuela,
per esportare le mail da Windows Live Mail hai due possibilità.



  • Il metodo meno professionale ma più rapido percorso account windows live mailconsiste nel trascinare le mail direttamente all'interno del contenuto della chiavetta USB (ti basta fare doppio click sulla chiavetta USB per vederne il contenuto e trascinare dentro le mail).

  • Il metodo più professionale è quello di copiare il contenuto della cartella presente in C:\ (utente) \appdata\ local\ microsoft\ windows live mail (così facendo copierai anche tutti i contatti e impostazioni dell'account, che non guasta). Quando avrai bisogno di copiare il contenuto della posta elettronica (in seguito ad una formattazione o ad una procedura che ti ha fatto perdere le mail) ti sarà sufficiente copiare il contenuto all'interno dello stesso percorso. In particolare le mail sono i file al suo interno che hanno estensione EML.

Articoli che potrebbero interessarti sono "inviare una mail nascondendo gli indirizzi dei destinatari" e "utilizzare Live Messenger senza installarlo sul computer".




Ciao
Doc.

21 agosto 2011

Scrivere su Facebook senza essere davanti al PC

0 commenti
pianificare post facebookCiao a tutti lettori e lettrici,
oggi mi rivolgo a tutte le persone che scrivono assiduamente su Facebook e che vorrebbero lasciare messaggi anche nei momenti che non sono davanti al PC.

Ho scoperto una comoda app che consente di pianificare la pubblicazione dei propri aggiornamenti di stato, link ed immagini.

L'utilizzo è molto semplice, innanzitutto dovete consentire all'applicazione di poter accedere al vostro profilo, successivamente grazie ad un comodo calendario potete pianificare data e ora della pubblicazione degli articoli.

L'app in questione si chiama Postcron, è completamente in italiano e per utilizzarla dovete:


  1. Visitare il sito internet ufficiale.

  2. Cliccare sul pulsante "entra!".

  3. "Consenti".

Articoli che potrebbero interessarti sono "Facebook e Twitter lenti? Ecco come velocizzarli" e "Come creare un gruppo su Facebook".


Ciao
Doc.

20 agosto 2011

Messaggio: Blogger non è disponibile per dominio.com

0 commenti
Ciao a tutti lettori,
oggi mi rivolgo a tutte le persone che hanno un dominio con Google Apps e in seguito al recente trasferimento delle applicazioni Google da un account all'altro si trovano al momento del login (ad esempio in Blogger e non solo) una finestra con il seguente messaggio:

"Google Account QUESTO SERVIZIO NON E' DISPONIBILE.
Blogger non è disponibile per dominio.com. Ulteriori informazioni sui prodotti Google che puoi utilizzare con
mail @dominio.com ...."


account google
Per risolvere il problema dovete:


  1. Andare nel pannello di controllo di Google Apps, l'indirizzo è http://www.google.com/a/vostrodominio.com e inserire nome utente e password di amministratore dominio.

  2. "Organizzazione e utenti".

  3. "Servizi".

  4. Nella finestra che si aprirà, impostare su SI tutti i servizi che si desiderano continuare ad utilizzare (nell'immagine ad esempio c'è Blogger).

  5. account google 2

  6. Cliccare in basso su "Salva Modifiche".

Articoli che potrebbero interessarti sono "Windows Vista e gli effetti visivi Aero non visualizzati" e "Firefox e l'errore Remote Xul".

Ciao
Doc.

19 agosto 2011

Il Gioco del Dottore dei Computer, indovina i sistemi operativi

5 commenti
Ciao a tutti lettori e lettrici,
oggi mi sento un po' Carlo Conti e voglio giocare un po' con voi!

Il gioco è molto semplice, vi propongo un'immagine, al suo interno sono presenti gli screenshoot di 4 sistemi operativi, dovete dirmi quali sono.

Le risposte giuste le pubblicherò tra 4-5 giorni sul sito e con qualche giorno di anticipo sul gruppo fans del Dottore dei Computer su Facebook e Twitter, pertanto iscrivetevi anche voi se già non lo avete fatto.

Per facilitare le risposte ad ogni schermata ho scritto un numero che va dall'1 al 4, così nelle risposte è sufficiente scrivere il numero ed il sistema operativo.
Le risposte scrivetele come commento a questo articolo! (cliccate in basso su "Posta un commento").

Se avete qualche dubbio in merito alle risposte vi consiglio di fare una ricerca su Wikipedia (le immagini proposte NON sono tratte da Wikipedia però dovreste farvi un'idea...) così vi fate anche un po' di cultura sui sistemi operativi.

Piccolo suggerimento, i 4 sistemi operativi sono presenti in questo elenco: Windows 2000, Suse Linux, Windows Xp, Windows 7, Knoppix, Windows 95, Debian, Mandriva Linux, Ubuntu, Atari TOS e Mac Os X 10.0.

Ed ecco l'immagine:


Il primo che indovinerà vincerà un "BRAVO" direttamente dal sottoscritto!

Se questo semplice gioco avrà buon successo è possibile che ne proponga in futuro altri...

Articoli che potrebbero interessarti sono "Virtual Box 4, per creare macchine virtuali anche in versione portable" e "I sistemi operativi dei cellulari".

Ciao
Doc.

18 agosto 2011

Guida al pulsante +1 di Google

0 commenti
Ciao a tutti lettori e lettrici,
oggi do spazio a un giovane amico del Dottore, Marco, che mi ha segnalato una guida scritta da lui stesso.

Questo ragazzo programmatore ha scritto una guida di 30 pagine dal titolo "Guida al Pulsante +1 di Google, cos'è, come si usa e a cosa serve, informazioni per il semplice utente, indicazioni e suggerimenti per i Webmaster".

Ormai i pulsanti dei social network sono presenti in qualsiasi sito web, ognuno vuole poter guida pulsante google +1esprimere il proprio parere e condividere con gli amici i contenuti della rete.
Conosciamo bene il "Mi Piace" di Facebook e, da qualche mese, Google ha lanciato un nuovo pulsante molto simile.

Il Pulsante +1 di Google permette di esprimere un giudizio positivo riguardo ai contenuti di una determinata pagina web ed ha vari risvolti interessanti sia per gli utenti semplici sia per i webmaster.

La guida cerca di rispondere alle numerose domande che gli utenti si sono posti e che ancora oggi probabilmente necessitano di approfondimenti.
Usiamo quindi questo nuovo pulsante social con consapevolezza e criterio; in questo può essere un valido aiuto questa guida.

La Guida al Pulsante +1 di Google è gratuita e la potete visualizzare\ scaricare\ stampare a questo indirizzo.
Il PDF lo scaricate invece a questo indirizzo.
Se volete vedere il sito di Marco invece questa è la pagina.

Altri articoli che potrebbero interessarti sono "Risultati di Google in italiano nel provider di ricerca di Explorer" e "Il pulsante Google +1, a cosa serve".

Ciao
Doc.

17 agosto 2011

Le cose che devono finire su Twitter per renderlo migliore

0 commenti
cosa dovrebbe finire twitterCiao a tutti cari lettori e lettrici,
oggi prendo spunto da un post uscito sul blog di Peter Shankman.

Avete presente Twitter? (ps. Il Dottore dei Computer è su Twitter, iscrivetevi!) E' una rete sociale di microblogging gratuita dove tutte le persone possono mandare messaggi di un massimo 140 caratteri.

E' stato fatto un elenco delle cose che dovrebbero morire su Twitter per renderlo migliore, propongo l'elenco, riveduto e corretto per l'Italia dal sottoscritto. Ovviamente se avete aggiunte o modifiche da fare, scrivetelo nei commenti!


  • Hai un problema personale con qualcuno? Non scriverlo su Twitter, il mondo intero non vuole sapere i tuoi problemi personali.

  • Tutte le affermazioni inutili che includono "#RT".

  • Errori ortografici.

  • Tutto quello che viene scritto quando si è ubriachi.

  • Tutti i tweet che vengono generati da programmi automatici, mentre la persona in questione è a fare tutt'altro. Ad esempio "Il giorno pincopalla è out", segue link.

  • Tutte le persone che ogni mattina 365 giorni l'anno scrivono in maniera indiscriminata"Buongiorno a tutti", dando il buongiorno anche a persone del quale non si nutre una grande stima.

  • Le persone che ti seguono, poi non ti seguono, poi ti seguono di nuovo, soltanto per farsi notare e far sì che tu lo segua.

  • Perché scrivere i messaggi con "#fb" ? Scrivilo direttamente su Facebook!

  • "Wow" a fianco un link. Spiegate perché cavolo questo link è "Wow"! Solo Fonzie è autorizzato a dire Wow senza dare altre spiegazioni.
Articoli che potrebbero interessarti sono "Il pulsante ufficiale di Twitter per condividere gli articoli" e "Il pulsante "Segui" di Twitter".

Ciao
Doc.

16 agosto 2011

Scaricate il vostro profilo da Facebook

0 commenti
Ciao a tutti cari lettori e lettrici,
oggi vi parlo di una funzionalità interessante presente in Facebook.

Esiste la possibilità di scaricare un file contenente tutte le nostre informazioni (foto, commenti, messaggi, lista degli amici...): in pratica tutto lo storico della propria vita su Facebook, con la possibilità di consultarlo anche quando non si è collegati, personalmente lo definisco una "memoria storica della propria vita su Facebook". scaricare informazioni facebook

In particolare può essere interessante scaricare questo file, per poi rileggerlo dopo qualche anno. La copia salvata è inoltre molto utile per avere una copia delle informazioni che sono presenti esclusivamente su Facebook.

Per scaricare tutto il vostro profilo da Facebook dovete:

  1. Collegarvi sul sito di Facebook.

  2. Cliccare in alto a destra su "Account".

  3. "Impostazioni Account".

  4. Trovate la riga con scritto "Scarica le tue informazioni" e cliccate su "maggiori informazioni".

  5. Cliccate sul pulsante verde con scritto "Scarica ora".

  6. Aspettate qualche ora, vi arriverà una mail al vostro indirizzo di posta, sarà sufficiente cliccare sul link indicato nella mail per salvare sul computer tutte le informazioni che vi riguardano!
Articoli che potrebbero interessarti sono "Recuperare la password di Facebook, se dimenticata" e "Attenti ai virus presenti su Facebook".

Ciao
Doc.

15 agosto 2011

Buon ferragosto 2011 dal Dottore dei Computer!

0 commenti
Ciao a tutti lettori,
oggi è giorno di festa, quindi niente computer, nessun quesito... solo un video divertente giusto per rilassarvi in questa giornata: "Se i Modi di Dire fossero reali?".
Il video è stato realizzato da Willwoosh (Guglielmo Scilla), star di Youtube (il suo canale GuTube è nella top ten italiana per numero di iscritti), cosa che gli è valsa addirittura la conduzione di una trasmissione su RadioDeejay.



Ovviamente se già non lo avete fatto, approfittatene per scaricare l'eBook del Dottore dei Computer Volume 5 e per abbonarvi gratuitamente alla newsletter giornaliera!

Ciao a tutti e buone vacanze
Doc.

14 agosto 2011

Visualizzare i numeri di telefono dei vostro amici in Facebook

0 commenti
Ciao a tutti lettori e care lettrici,
come forse molti di voi già sapranno, è possibile inserire all'interno del profilo di Facebook il proprio numero di cellulare. importare numeri telefono cellulare

Nel mio profilo personale per questione di privacy non l'ho fatto, il mio numero lo comunico di persona a chi lo desidero, tuttavia non tutti sono del mio stesso avviso.

Tutto questo per dirvi cosa?
Visitate questa pagina in Facebook, per visualizzare i numeri di telefono dei vostri amici!
Non disperate se ne vedete solo alcuni, bisogna che i vostri amici abbiano dato prima il consenso a pubblicare il numero.

Articoli che potrebbero interessarti sono "Facebook e Twitter lenti?, come velocizzarli" e "Come creare un gruppo su Facebook".

Ciao
Doc.

13 agosto 2011

Navigazione sicura senza incombere in truffe

1 commenti
Ciao a tutti cari lettori e lettrici,
ieri con vivo piacere la pagina Facebook "Polizia Postale Official Web Site Fan" (gruppo che conta oltre 180.000 iscritti), ha segnalato Il Dottore dei Computer come "utile pagina per problemi relativi al mondo di Facebook e non solo, gestite da persone (in realtà lo gestisco da solo ndr) competenti in materia". polizia postale official gruppo fans

Ne approfitto a mia volta per parlare della Polizia Postale Official Web Site Fan, e vi consiglio di consultarlo perché penso possa tornare utile a tutti voi.

Questo gruppo si prefigge diversi obiettivi, tra cui informare ogni singolo utente, su come potersi difendere, da tutte le insidie della rete, truffe telematiche, tentativi di phishing.

Viene data la possibilità ad ogni singolo utente di essere aiutato, per superare insieme a lui, un problema e trasformarlo in soluzione.

Ogni singolo utente può essere consigliato su come proteggere dati sensibili all'interno del Web, facendo prevenzione, aiutando e informando su come acquistare on-line in maggiore sicurezza.

Inoltre gli utenti possono condividere e diffondere i post pubblicati, facendo prevenzione su tutti i problemi relativi alla Rete.

Per approfondire, date un'occhiata al sito della "Polizia Postale Official Web Site Fan" per trovare utili informazioni, e se volete, iscrivetevi ed unitevi alle altre 180.000 persone che lo hanno già fatto!

Articoli che potrebbero interessarti sono "Consigli per proteggere i vostri dati in viaggio e in vacanza" e "Come ritrovare una macchina fotografica smarrita".

Ciao
Doc.

12 agosto 2011

Consigli per proteggere i vostri dati in viaggio e in vacanza

0 commenti
proteggere i vostri dati in viaggio e in vacanzaCiao a tutti lettori e lettrici,
quando siete in vacanza forse porterete con voi un computer e senz'altro un cellulare. Il loro utilizzo però può nascondere qualche insidia dal punto di vista della sicurezza.

Trend Micro ha diffuso alcuni consigli per proteggere il vostro computer e i vostri dati per non avere spiacevoli sorprese, voglio condividere con voi questo elenco, con la speranza che possa tornarvi utile.

Consigli per sicurezza base
1) Utilizzare dispositivi di memorizzazione rimovibili (chiavette USB o dischi esterni) per conservare i dati più importanti.
2) Eseguire il back up di tutti dati, incluse le informazioni presenti sui dispositivi rimovibili (hard disk esterni).
3) Prima di partire per un viaggio, aggiornare il software di sicurezza (antivirus, firewall).
4)Spegnere qualsiasi apparecchiatura non necessaria o non in uso (esempio non lasciare attivo il bluetooth).
5) Bloccare il telefono utilizzando una semplicissima password.
6) Gestire la configurazione bluetooth, attivando la modalità “nascosta”. Inoltre col Bluetooth è bene prestare attenzione ad accettare i file che si ricevono.
7) Fare attenzione al mittente, cancellare i messaggi provenienti da sconosciuti, evitare di installare applicazioni software poco note e scaricare suonerie e giochi solo da siti Web ufficiali e legali.

Consigli per sicurezza media
1) Quando si compilano dei campi, utilizzare solo le informazioni minime necessarie.
2) I documenti utilizzati devono essere copie e non originali.
3) Proteggere i dati critici con una semplice password sulle cartelle o utilizzare software per la cifratura dei dati. Poiché le funzionalità wireless consentono agli hacker di introdursi all’interno dei dischi fissi, i viaggiatori non possono più presumere che i dati siano al sicuro nemmeno sul disco fisso stesso.
4) Gli apparecchi digitali non devono mai essere lasciati incustoditi nelle camere d’albergo.
5) Portare sempre con sé le periferiche rimovibili.
6) I PC portatili o altro hardware devono essere chiusi a chiave in una cassaforte presente nell'albergo o all’interno della stanza.

Consigli per sicurezza “paranoia”
1) Non utilizzare connessioni gratuite non criptate.
2) Non svolgere mai attività legate al proprio lavoro utilizzando Internet point pubblici.
3) Una volta a casa cambiare tutte le password.
4) Quando si è in viaggio, definire un account utente con maggiori restrizioni e sospendere l’account utente abituale fino al ritorno a casa.
5) L’account temporaneo deve essere ripulito prima di collegare un laptop ad una rete domestica o di ufficio.

Il comunicato ufficiale di TrendMicro
lo trovate a questo indirizzo.

Articoli che potrebbero interessarti sono "Consigli per acquistare in sicurezza su Internet" e "Come ritrovare una macchina fotografica smarrita".

Ciao
Doc.

11 agosto 2011

Windows Vista e gli effetti visivi Aero non visualizzati, soluzione

0 commenti
Ciao Dottore,
utilizzo Windows Vista, non riesco tuttavia a visualizzare correttamente gli effetti Aero, quali ad esempio le trasparenze. Puoi aiutarmi?
Alfredo (palermo)

Ciao Alfredo,
per i lettori che ancora non lo sanno, Windows Aero è la shell visiva disponibile con Windows Vista (e 7) nelle versioni Home Premium, Business, Ultimate o Enterprise e offre un'esperienza utente che semplifica la visualizzazione e l'utilizzo delle informazioni, a patto di avere una buona scheda grafica.

Tornando alla tua domanda, per tutte le persone che hanno problemi con gli effetti Aero con Windows Vista, Microsoft viene in aiuto. risolvere problemi windows aero

E' stato rilasciato un programma diagnostico che promette di risolvere automaticamente i problemi riguardanti le trasparenze, i temi e gli effetti visivi Aero Glass su Windows Vista.

E' sufficiente
visitare questo indirizzo e cliccare su "Esegui Adesso", successivamente seguire le istruzioni visualizzate.

Così facendo risolverete tutti i problemi legati alla visualizzazione degli effetti visivi in Windows Aero.

Articoli che potrebbero interessarti sono "Combinazioni di tasti (scorciatoie da tastiera) in Windows" e "Mettiamo il desktop 3D come è in Vista anche su Windows XP".

Ciao
Doc.

10 agosto 2011

Dove trovare idee e prenotare per le vacanze

0 commenti
offerte vacanzeCiao Dottore,
puoi suggerirmi qualche sito, dove trovare offerte per i viaggi estivi? Ancora non ho deciso dove andare e non so da dove iniziare...
Lorenza (vicenza)

Ciao Lorenza,
ti propongo qualche sito, dove potrai trovare idee ed anche direttamente prenotare le tue vacanze estive.

  • TUI.it è l’agenzia di viaggi online del gruppo turistico più grande del mondo TUI Travel.

  • Ticketcrociere.it puoi trovare tantissime crociere a prezzi competitivi.

  • Edreams.it la sua attività è basata sull'offerta della migliore selezione di voli, hotel e pacchetti turistici.

  • Crocierissime.it una piattaforma web interamente dedicata al mondo delle crociere, la prima in Italia.

  • Viaggiare.it è il motore di ricerca del viaggiatore con offerte, informazioni, suggerimenti e contenuti generati dagli utenti

  • Lastminute.com leader europeo nel turismo on line, propone soluzioni e ispirazioni per rendere speciale il tuo tempo libero fino all'ultimo minuto.

Articoli che potrebbero interessarti sono "Viaggiare senza spendere niente, conoscendo persone nuove" e "Risparmiate viaggiando e partecipando ad eventi".
Ciao
Doc.

9 agosto 2011

Suite italiana per sostituire Office

0 commenti
free office 2011 alternativa microsoft officeCiao a tutti lettori,
oggi vi segnalo un nuovo progetto realizzato dal prof. Antonio Cantaro dell'Istituto Majorana.

Vi sto parlando del software Free Office 2011, programma che potete anche valutare di utilizzare per sostituire Microsoft Office.

Questo programma consente di fare videoscrittura, utilizzare fogli di calcolo, creare presentazioni, fotoritocco, editor web e altro ancora.

Il programma si trova in 2 versioni, una portable (che non richiede installazione ed è pertanto 'pronto all'uso') e una installabile (è più veloce rispetto alla portable).

Free Office 2011 è gratuito e in italiano, lo potete scaricare a questo indirizzo.
Ringrazio l'amico Emanuele Mattei emanuelemattei.blogspot.com per la segnalazione.

Articoli che potrebbero interessarti sono "Quando Office 2003 va in errore con Windows 7" e "Visualizzatori di Office".

Ciao
Doc.

8 agosto 2011

Problemi sicurezza Wordpress e TimThumb, soluzione

0 commenti
Ciao a tutti lettori,
oggi mi rivolgo a tutte le persone che hanno un blog su piattaforma Wordpress.

L'utility per Wordpress dal nome "TimThumb" sta dando problemi di sicurezza.
Per chi non lo sapesse TimThumb serve per ridimensionare le immagini all'interno della piattaforma Wordpress ed è integrata in molti template. sicurezza wordpress timthumb

Il problema deriva dal fatto che la directory dove vengono inserite le immagini caricate dall'utente sono facilmente accessibili ai visitatori, un malintenzionato può facilmente inserire virus e malware.

Il consiglio è di disabilitare TimThumb e possibilmente di aggiornare WordPress con una delle ultime versioni.

In alternativa se volete continuare ad utilizzare TimThumb in sicurezza il consiglio è di scaricare la nuova versione di TimThumb. Per farlo andate al percorso /wp-content/themes/nome_tema/scripts/timthumb.php, e sostituitelo con il nuovo codice e salvate.

Articoli che potrebbero interessarti sono "Consigli per acquistare in sicurezza su Internet" e "Come riconoscere se un CD o DVD è un falso".

Ciao
Doc.

7 agosto 2011

Cosa insegna il Dalai Lama ai blogger (e non solo)

0 commenti
insegnamenti dalai lama per bloggerCiao a tutti lettori e lettrici,
immagino sappiate chi sia il Dalai Lama, la massima autorità spirituale del Buddhismo tibetano.

Ho letto un interessante articolo che parla di un blogger (Darren Browse) che ha avuto occasione di incontrare il Dalai Lama.

Darren ha fatto alcune considerazioni sui punti dove tutti i blogger (e non solo) dovrebbero ispirarsi ai suoi insegnamenti. Ve ne riporto alcuni, dei quali ho fatto alcune mie libere interpretazioni.
In molti di questi punti mi identifico nel gestire http://www.ildottoredeicomputer.com/ , di questo sono felice e spero che voi lettori apprezziate ogni giorno i miei articoli.


  • Senso dell'umorismo. Durante l'incontro ha fatto capolino da dietro alcune bandiere di preghiera appese un po' troppo in basso, ha fatto sorridere il pubblico questa scena. Allo stesso modo si è mostrato preoccupato per dei ballerini aborigeni vestiti di un piccolo panno rosso, forse perché potevano sentire freddo. Insegnamento: Sono presenti molti blog "ingessati" e "istituzionali", le persone dovrebbero scrivere sempre blog interessanti e divertenti da leggere.

  • Umiltà. C'era un comodo divano al centro della scena, tuttavia non tutti i presenti avrebbero potuto vederlo bene, ha preferito stare sotto il sole, e faceva caldo, per essere visto da tutti. Insegnamento: mantenere attive tutte le relazioni, interagire con tutti i lettori, essere presenti per loro sul tuo blog e sui social media più in voga.

  • Siamo tutti umani. Il Dalai Lama non era sicuro del protocollo da rispettare, non sapeva in quale momento preciso doveva parlare. E' un essere umano che stava facendo del suo meglio. Insegnamento: tutti commettiamo errori e refusi, l'importante è riconoscerli, correggerli e fare del proprio meglio.

  • Sorridere. Il Dalai Lama con il suo sorriso diffonde felicità ovunque vada. Insegnamento: mostratevi con il vostro blog cordiali e amichevoli.

  • Essere noi stessi. Il Dalai Lama ha la testa rasata, gli occhiali spessi e rughe profonde. Tutto questo non importa, finché si è se stessi, la gente nota solo le cose buone. Nel suo caso il sorriso, gli occhi scintillanti e le fossette. Insegnamento: quando pubblicate post e date giudizi, siate voi stessi e non lasciatevi influenzare dagli altri e dalle mode del momento.

  • Parlate dal cuore. Il Dalai Lama non legge i suoi discorsi da un foglio, parla con il cuore e l'anima. Insegnamento: scrivete nel blog ciò che vi piace, in questo modo potrete andare avanti per tantissimo tempo. La passione emergerà automaticamente attraverso il blog, la scrittura e i video.

  • Riflettete e prendete tempo. Il Dalai Lama ogni tanto si interrompe per riflettere e pensare a quello che vuole dire. Insegnamento: non scrivete tanto per scrivere, ma solo quando avete qualcosa da dire.

  • Chiedete aiuto. A un certo punto il Dalai Lama ha chiesto aiuto a un amico vicino, per suggerirgli una parola che non gli veniva. Insegnamento: nel gestire un blog non potete sapere tutto (design, contenuti...), chiedete aiuto e suggerimenti a chi è più esperto di voi.

  • Utilizzate storie e aneddoti. Il Dalai Lama ha menzionato storie di un gruppo che ha aiutato gli altri durante le inondazioni, nello spiegare fiducia, amicizia e cooperazione. Insegnamento: bisogna catturare l'immagine dei lettori e dare esempi concreti che ci possono riguardare.


Articoli che potrebbero interessarti sono "Come scrivere su più blog con la stessa interfaccia" e "Aggiornare il proprio blog senza essere connessi ad Internet e più rapidamente".

Ciao
Doc.

6 agosto 2011

Motore di ricerca annunci

2 commenti
Ciao a tutti lettori,
oggi vi segnalo un nuovo motore di ricerca annunci, nato allo scopo di offrire in un'unica applicazione Web la possibilità di trovare gli annunci più recenti e convenienti riguardanti qualsiasi oggetto o servizio.

L'interfaccia è semplice e pulita, ed in pochi click è possibile avviare simultaneamente la ricerca sui principali portali di annunci gratuiti italiani, quali ad esempio Subito.it, Kijiji.it, Vivastreet.it, Secondamano.it, Casa.it, Autoscout24.it, Moto.it. trova x me motori ricerca annunci

La ricerca, mostra sempre contenuti aggiornati in tempo reale, ed è possibile fare ricerche mirate in base sull'argomento, attualmente tra le varie sezioni sono presenti "Lavoro", "Immobiliare", "Auto", "Vacanze" e altri.

E' anche possibile attivare la funzionalità di mail alert, in questo modo si è sempre aggiornati sui nuovi annunci pubblicati inerenti argomenti di nostro interesse.

Questo motore di ricerca si chiama Trovaperme.it e lo potete visitare a questo indirizzo.

Ringrazio Andrea per la segnalazione.

Articoli che potrebbero interessarti sono "Gruppi di acquisto, comprare risparmiando" e "Pagare online il bollo dell'auto".

Ciao
Doc.

5 agosto 2011

In mare attenti alle meduse! La situazione in tempo reale

0 commenti
situazione meduse mare italianoCiao a tutti lettori e lettrici,
in queste calde giornate molti di voi (me compreso...) andranno al mare.

Un pericolo però viene dalle meduse, il contatto con una di queste potrebbe rovinare le vacanze, infatti le sostanze urticanti provocate dal contatto con i loro tentacoli possono provocare una reazione infiammatoria caratterizzata da eritema, gonfiore, vescicole e bolle, accompagnata da bruciore e sensazione di dolore e in rari casi addirittura la morte per shock anafilattico.

Se siete così sfortunati da essere punti bisogna stare calmi, respirare normalmente, uscire subito dall’acqua e poi lavarsi la parte colpita con acqua di mare.

Perché vi dico tutto questo?

Focus ha aperto un utile portale "Focus Meteo Meduse", dove è possibile vedere in tempo reale, la mappa aggiornata con gli avvistamenti delle meduse sulle coste italiane (potete segnalare anche voi degli avvistamenti) oltre che la possibilità di scaricare un'applicazione per cellulare e leggere gli utili consigli in caso di puntura.

Ora avete un comodo strumento per evitarle, pertanto... buon tuffo in mare :-) !

Ringrazio l'amico Emanuele Mattei ( http://emanuelemattei.blogspot.com) per la segnalazione.


Articoli che ti potrebbero interessare sono "Dove portare il proprio animale durante le vacanze" e "Raccolta di foto panoramiche".

Ciao
Doc.

4 agosto 2011

Scaricate e utilizzate Skype con l'iPad o con il PC

0 commenti
skype per ipadCiao a tutti lettori e lettrici,
oggi mi rivolgo in particolare a tutti i possessori di iPad (nel mondo sono circa 25 milioni).

E' disponibile da pochi giorni l'app per utilizzare Skype sul vostro iPad, tra le caratteristiche, oltre alla videochiamata tradizionale, la possibilità di chiamare più contatti in videochiamata.

Per i pochi che non lo sapessero, Skype consente di chiamare, videochiamare e mandare messaggi istantanei a tutti gli utenti che sono su Skype in maniera del tutto gratuita.
Inoltre comprando credito, è possibile telefonare ai telefoni fissi e cellulare a tariffe agevolate.

L'app funziona anche con l'iPad di prima generazione, in questo caso non sarà ovviamente possibile utilizzare la videocamera non essendo presente nel dispositivo.

L'app di Skype per iPad è gratuita e la potete scaricare a questo indirizzo.

Se non avete l'iPad ma volete utilizzare Skype sul PC, qua lo potete scaricare gratuitamente.

Articoli che potrebbero interessarti sono "Inserire nuovo login e password in Skype" e "La durata della batteria di un iPad, prova sul campo".


Ciao
Doc.

3 agosto 2011

Gli articoli più letti del Dottore dei Computer nel mese di Luglio 2011

0 commenti
Ciao a tutti lettori, vi riporto la classifica dei 5 articoli più letti del Dottore dei Computer nel mese di Luglio 2011.

Se già non lo sei, ricordati di unirti agli oltre 1000 fans di Facebook, per essere sempre aggiornato e non perderti un articolo!

Il Dottore dei Computer tutti i giorni nella tua mail! Iscriviti!



  1. Apertura lenta file excel o word.
    http://www.ildottoredeicomputer.com/2009/03/apertura-lenta-file-excel-o-word.html


  2. E' uscito l'eBook del Dottore dei Computer Volume 1.Scaricalo ora! http://www.ildottoredeicomputer.com/2010/03/e-uscito-lebook-del-dottore-dei.html


  3. Periferica USB non riconosciuta http://www.ildottoredeicomputer.com/2010/05/periferica-usb-non-riconosciuta.html


  4. Recuperare file cancellati dal cestino. http://www.ildottoredeicomputer.com/2009/03/recuperare-file-cancellati-dal-cestino.html


  5. E' uscito l'ebook Il Dottore dei Computer Volume 3. Scaricalo ora! http://www.ildottoredeicomputer.com/2010/09/e-uscito-lebook-il-dottore-dei-computer.html
ps. L'eBook del Dottore dei Computer Volume 5 è uscito gratuitamente il mese scorso, scaricalo gratuitamente a questo indirizzo!

Ciao
Doc.

1000 volte grazie su Facebook

0 commenti
Ciao a tutti lettori e lettrici!


volevo ringraziarvi, ieri grazie a voi ho raggiunto un bel traguardo, 1.000 fans su Facebook per Il Dottore dei Computer!


Tra pochi mesi ci sarà una bella sorpresa per tutti voi, e ricordate... votate Il Dottore dei Computer ai Blog Award 2011!



Ciao e grazie ancora a tutti, ci sentiamo oggi pomeriggio.


Doc.

2 agosto 2011

Visualizzare la voce mancante in Windows "Opzioni Cartella"

0 commenti
visualizzare nascondi opzioni cartellaBuongiorno Dottore,
non trovo una voce all'interno del mio computer, mi riferisco a "Opzioni Cartella".
Solitamente andavo dentro Risorse del Computer, Strumenti, Opzioni Cartella.
Può essere che sia dovuto a un virus che ho preso qualche settimana fa? Suggerimenti per ripristinare la situazione? Utilizzo come sistema operativo Windows Xp.
Maria (roma)

Ciao Maria,
probabilmente l'anomalia che mi segnali può essere dovuto ad un virus che ha modificato la visualizzazione di alcune voci nel tuo computer, tutto questo per rendere più difficile il debellare il virus stesso.
Per risolvere il problema e tornare a visualizzare la voce "Opzioni Cartella" all'interno di Windows dobbiamo mettere mano al registro di Windows... niente di complicato!


  1. Clicca su Start.

  2. Esegui

  3. Scrivi al suo interno: regedit e premi Ok.

  4. Vai alla voce Hkey_Current_User\ Software\ Microsoft\ Windows\ CurrentVersion\ Policies\ Explorer.

  5. Sulla destra cerca la voce "NoFolderOptions". Se è presente, metti come valore 0 (zero) invece che 1 (oppure puoi eliminare "NoFolderOptions", attenta, solo quella!)
Articoli che potrebbero interessarti sono "Verificare compatibilità periferiche con Windows" e "Come visualizzare le impostazioni della memoria virtuale".

Ciao
Doc.

1 agosto 2011

Player audio per PC lenti

0 commenti
foobar player audioCiao Dottore,
puoi suggerirmi un player audio molto leggero da installare nel mio computer? Ho un PC di quasi 10 anni e Windows Media Player è lentissimo... utilizzo Windows Xp.
Elio (siracusa)

Ciao Elio,
nei computer particolarmente lenti ti consiglio di installare come player audio il programma Foobar 2010.

Il software in questione ha un'interfaccia estremamente minimalista, è (anche) per questo che riesce a funzionare bene su macchine non particolarmente prestanti pur mantenendo un'eccezionale fedeltà audio.
Esistono inoltre in rete inoltre numerosi plugin che consentono di aggiungere nuove funzioni.
I formati audio supportati sono MP3, MP4, MPC, AAC, Ogg Vorbis, FLAC, WAV, AIFF, SND, WMA e altri.

Foobar è gratuito, funziona con le versioni da Windows Xp o successive e lo puoi scaricare a questo indirizzo.

Articoli che potrebbero interessarti sono "Programma gratuito e professionale per fotoritocco" e "Un unico programma per aprire tutti i file".

Ciao
Doc.
Scrivi la tua mail e ricevi utili consigli ogni giorno dal Doc: