31 gennaio 2010

Hard Disk con meno capienza di quella dichiarata dal costruttore

0 commenti
hard disk con meno capienza dichiarataCiao Dottore,
ho installato nel mio computer un hard disk da 1Tbyte. Il problema è che il mio sistema operativo (utilizzo Windows Vista) lo vede capiente 931Gbyte! Questi 69Gbyte che mancano sono dovuti all'hard disk rotto?
Tanti saluti
Franco (roma)

Ciao Franco,
è corretto quello che mi segnali, il tuo hard disk funziona perfettamente ed è giusto ti venga indicato di questa dimensione!

I produttori di hard disk mischiano dimensioni fatte con calcolo decimale rispetto ad altre dimensioni calcolate utilizzando la potenza di due, che è quella utilizzata in ambito informatico.

In parole povere il produttore dell'hard disk indica 1Tbyte utilizzando il calcolo decimale, pertanto 1.000.000.000.000 byte. E 1.000.000.000.000 di byte corrispondono a 931Gbyte.

Ti riporto anche alcuni calcoli più esaustivi se vuoi:
Il terabyte in informatica vale 2^40 = 1099511627776 byte
Il terabyte decimale invece è: 10^12 = 1.000.000.000.000

Per maggiori delucidazioni ti consiglio di leggere un mio precedente articolo nel quale parlo delle unità di misure utilizzata dai computer, con tutte le relative conversioni.

Ciao
Doc.

30 gennaio 2010

Disabilitare Internet Explorer 8 senza cancellarlo

0 commenti
Buongiorno Doc,
il mio PC ha Windows 7. Ho installato sia Internet Explorer 8 che Firefox. Utilizzo Firefox come browser predefinito, il problema è che talvolta certe pagine mi vengono aperte con Internet Explorer. Visto che Internet Explorer lo vorrei comunque tenere installato sul computer, puoi dirmi un metodo per disabilitare Internet Explorer?
Ciao e complimenti
Alessandra (genova)
disabilitare internet explorer 8
Ciao Alessandra,
ti riporto la procedura per DISABILITARE (quindi senza cancellare) Internet Explorer dal tuo computer.

Clicca su START --> Pannello di Controllo --> Programmi e Funzionalità --> attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows (colonna a sinistra) --> nella finestra che si aprirà DESELEZIONA (oppure SELEZIONA se vuoi abilitare) la voce "Internet Explorer 8 --> clicca su Ok nel messaggio di avviso che ti comparirà --> riavvia il computer.

Ora il tuo computer sarà associato completamente ad un altro browser installato sul tuo computer, in qualsiasi momento rifacendo la procedura potrai riattivare Internet Explorer 8.
Se ci sono ulteriori problemi nell'impostare il tuo browser, puoi leggere un mio precedente articolo, nel quale spiego come si imposta il browser internet predefinito.

Ciao
Doc.

29 gennaio 2010

Il formato migliore per scansionare

0 commenti



Caro Dottore,
utilizzo come scanner un Hp Scanjet. Volevo chiederti se potevi dirmi quale formato suggerirmi per salvare il file scansionato. Vedo che mi propone diversi formati ( BMP, JPG...) per me sono tutti uguali.
Cosa mi consigli?
Peppino (napoli)



Ciao Peppino,
quando si scansionano delle immagini i formati che si possono scegliere sono i più svariati. Possono essere JPG, BMP, PDF, GIF e tanti altri ancora. Mi soffermo sui più diffusi.

  • Il formato BMP (bitmap) è quello utilizzato dalle persone che utilizzano il sistema operativo Windows, il file risultante è di grande dimensioni rispetto ad altri formati, però non hai perdita di qualità. Te lo consiglio se devi scansionare delle tue foto che vuoi tenere sul computer (e hai sistema operativo Windows).

  • Il formato TIF te lo suggerisco se i file scansionati devono essere aperti da sistemi operativi che non sono Windows, in quanto è riconosciuto universalmente.

  • Se le immagini che scansioni le devi pubblicare in internet, ad esempio su Facebook o in un tuo blog personale, ti consiglio di utilizzare il formato JPG, le immagini perdono di qualità (a occhio nudo la differenza spesso si fa fatica a percepire) però risparmi molto spazio su disco e ovviamente fai più rapidamente a spedirle via web.

  • Se l'immagine che scansioni invece contiene pochi colori diversi, puoi utilizzare il formato GIF.

  • Se scansioni un documento di testo o ritaglio da giornale, ti suggerisco il formato PDF, in quanto è apribile universalmente da tutti tramite il programma Adobe Reader ma non è modificabile.


Ciao
Doc.

28 gennaio 2010

Bloccare l'utilizzo di alcuni programmi sul computer

1 commenti
Buongiorno Dottore,
ti seguo sempre.
Mio figlio di 11 anni, utilizza un computer equipaggiato con Windows XP. Ti chiedevo se esiste la possibilità di bloccare l'utilizzo di alcuni programmi, in particolare Internet Explorer e Microsoft Outlook, non voglio che, almeno adesso, mio figlio vada attorno a questi programmi. Poi in futuro, vedrò di togliere questo blocco.
Saluti
Antonello (sassari)

Ciao Antonello,
nel tuo caso ti serve un programma semplice che gestisca per bene l'accesso ai programmi installati nel tuo computer, in modo da bloccare l'accesso ai programmi da te non autorizzati.

Ti consiglio d'installare AppLocker, un semplice programma che ti consentirà di selezionare i programmi che vuoi bloccare sul computer utilizzato da tuo figlio.

L'unica pecca, è che l'accesso a questo programma non è protetto da password, pertanto se tuo figlio apre il programma, sarà in grado di togliere le restrizioni da te messe.

Se vuoi risolvere anche questo pecca, puoi creare due utenti sul PC, uno come amministratore bloccato da password, dove installerai il programma, e un altro utente con diritti limitati che utilizzerà tuo figlio (per fare questo devi andare dentro Start --> Pannello di Controllo --> Account Utente).

AppLocker è gratuito, funziona con Windows 2000, Windows XP, Windows 2003, Windows 7 e lo puoi scaricare a questo indirizzo.

Ciao
Doc.

27 gennaio 2010

Mettiamo il desktop 3D come è in Vista anche su Windows XP

0 commenti
Salve Doc,
un mio amico utilizza Windows Vista. Mi ha fatto vedere che premendo Windows + TAB può vedere tutti i programmi aperti in una visuale come fosse in 3 dimensioni. Io utilizzo Windows XP, esiste la possibilità anche per me di avere questa visuale?
Saluti
Guido (firenze)
Ciao Guido,
per visualizzare i programmi aperti in stile 3D con Windows XP puoi installare il programma T3Desk.

Grazie a questa applicazione gratuita puoi muovere, ribaltare, zommare (...e tanto altro) tutte le finestre che stai visualizzando sul computer.

Il mio consiglio è di utilizzarlo con computer equipaggiati con Windows 2000 oppure Windows Xp per notare dei grossi miglioramenti.

Installandolo invece su Windows Vista e 7, visto che questi sistemi operativi includono già la modalità AERO, le migliorie saranno di minore entità. Comunque il programma non è particolarmente pesante, quindi lo potete provare senza alcun problema, il sistema operativo non risulterà particolarmente rallentato.

T3 Desk lo puoi scaricare a questo indirizzo , è gratuito e funziona con 95/98/2000/NT/ME/XP/VISTA/7 (sia a 32bit che 64bit).

Ciao
Doc.

26 gennaio 2010

Selezionare più file in Windows molto rapidamente e senza tener premuto CTRL

0 commenti
Ciao Dottore,
per lavoro devo spesso selezionare alcuni file presenti in alcune cartelle, solo che devo cliccare tutte le volte un file per volta. Sai suggerirmi un metodo per selezionare tutti i file che mi interessano? Utilizzo Windows 7.
Ciao e complimenti per l'ottimo lavoro.
Cristiano (roma)

Ciao Cristiano,
quando apri una cartella e vuoi selezionare solo alcuni file, ti basta cliccare sui file che vuoi selezionare tenendo premuto sulla tua tastiera il tasto CTRL.

Un'alternativa che ti suggerisco è di attivare una casella di controllo a fianco dei nomi file, in modo che basterà esclusivamente fare un segno di spunta con il mouse a fianco dei file che desideri elaborare. La procedura funziona sia con Windows 7 e Vista.

Clicca su Start --> Pannello di Controllo --> Opzioni Cartella --> Visualizza --> metti un segno di spunta accanto a "Utilizza caselle di controllo per selezionare gli elementi" --> Ok.

Ora vedrai che quando visualizzerai il contenuto della cartella, comparirà a fianco di ciascun file un piccolo checkbox, ti basterà cliccare sopra per selezionare tutti i file che desideri.
Ciao
Doc.

25 gennaio 2010

Inviti gratuiti per l'utilizzo di Google Wave per i lettori del Dottore dei Computer

0 commenti
Ciao cari lettori,
volevo segnalarvi che mi sono rimasti alcuni inviti per l'utilizzo di Google Wave.
Purtroppo gli inviti sono limitati (ne sono rimasti 3), darò pertanto precedenza ai primi che me lo chiederanno.

Per tutti quelli che non sapessero cos'è Google Wave, sappiate che è una applicazione web che riunisce email, social network, messaggistica instantanea e wiki in un unico strumento.

Se siete interessati a provarlo in anteprima, mandatemi una mail al mio indirizzo di posta (colonna a destra del sito dove leggete 'scrivimi') indicandomi a quale indirizzo email devo spedire l'invito. Dopo vi basterà cliccare sul link che vi arriverà nella casella di posta per attivare l'applicazione.

Ciao
Doc.
ps. thks Daniela

Con Photoshop è vietata la scansione di banconote, leggenda metropolitana?

0 commenti
Buongiorno Doc,
grazie per i consigli che dispensi ogni giorno.
Il problema che ti volevo segnalare l'ho riscontrato con Photoshop, ovvero ho provato a scannerizzare una banconota e mi è comparso questo messaggio:
"This application does not support the unauthorized processing of bankonote images" . A cosa è dovuto? Come posso risolvere il problema?
Ciao
Giorgio (ragusa)

Ciao Giorgio,
il messaggio che mi hai segnalato è noto.
Adobe Photoshop (così come altri programmi di editing grafico) hanno inserito all'interno del loro programma dei blocchi, su indicazione della Banca Centrale Europea, per ridurre il rischio di contraffazione delle banconote.
A dire il vero questo blocco danneggia anche gli utenti onesti che necessitano di digitalizzare le banconote per fini non illeciti (come ad esempio volantini pubblicitari).
La banconota viene riconosciuta dal software appena "vede" nell'immagine scansionata i 5 cinque cerchi disposti ad X deformata (vedi immagine a fianco di questo articolo).
Un consiglio che ti posso dare, se vuoi poter editare o scannerizzare una banconota con Photoshop è di utilizzare un software editing che non contenga questo blocco (hai provato ad esempio con Gimp? ) e successivamente aprire il file scansionato con Photoshop.
Ciao
Doc.

24 gennaio 2010

Scrivere più velocemente con la tastiera

0 commenti
Buongiorno Dottore,
ti seguo sempre. Mi piacerebbe scrivere più velocemente con la tastiera, rispetto ai miei colleghi d'ufficio sono molto lento, e la cosa mi dispiace molto. Hai qualche suggerimento da darmi?
Saluti
Enrico (napoli)

Ciao Enrico,
per migliorare la tua velocità di scrittura puoi senz'altro esercitarti con il programma Rapid Typing.

Grazie a questo programma puoi imparare in breve tempo a scrivere velocemente con il computer, imparando anche con quale dito bisogna premere ciascun tasto della tastiera, inoltre il software è suddiviso in lezioni, così si può procedere per gradi.

Gli esercizi sono sempre più difficili mano a mano che si va avanti con le lezioni, comunque si tratta sempre di premere le lettere che compaiono sullo schermo senza guardare la tastiera, inoltre al termine di ogni esercizio compare un grafico di statistiche, in modo che puoi sempre vedere i tuoi progressi.

Il programma è adatto sia per i bambini che iniziano ad utilizzare il computer, sia per i grandi che vogliono imparare a scrivere in maniera più precisa e veloce.

Rapid Typing è gratuito e funziona con Windows 2000, Xp, Vista e 7. Lo puoi scaricare a questo indirizzo.

Ciao
Doc.

23 gennaio 2010

Velocizzare lo spegnimento di Windows Xp

0 commenti
Ciao Doc,

ti seguo sempre, anche grazie alla tua newsletter. Questa volta però ho una domanda da farti... il mio PC a spegnersi ci mette più di un minuto, nonostante che poi non sia così vecchio. Puoi dirmi qualche trucco per velocizzare lo spegnimento del PC? Utilizzo come sistema operativo Windows Xp.
Grazie della risposta
Domenico (caserta)



Ciao Domenico,
Windows Xp lascia solitamente fino a 20 secondi per ciascuna applicazione come tempo per chiudersi definitivamente. Possiamo agire su questo tempo cambiando opportunamente alcune voci nel registro di sistema di Windows. Ecco la procedura da fare per velocizzare lo spegnimento di Windows XP:
  1. Clicca su Start --> e scrivi: regedit.exe --> ok.

  2. Vai alla chiave HKEY_CURRENT_USER \ Control Panel \ Desktop e scrivi come valore alla chiave "HungAppTimeout" e "WaitToKillAppTimeout" il valore 2.000.

  3. Vai alla chiave HKEY_LOCAL_MACHINE \ System \ CurrentControlSet \ Control e cambia il valore "WaitToKillServiceTimeout" e metti come valore 2.000.

  4. Vai alla chiave HKEY_USERS \ DEFAULT \ Control Panel \ Desktop e cambia il valore "HungAppTimeout" e "WaitToKillAppTimeout" anche qua metti come valore 2.000.
Nel mio esempio ti ho consigliato 2.000, però se vuoi puoi mettere valori anche più bassi e vedere cosa succede.
Ciao
Doc.

22 gennaio 2010

Cosa fare se Windows XP vi disconnette automaticamente dopo l'accesso

1 commenti
Salve Dottore,
ho avuto un problema con uno dei miei PC, ovvero si è infettato con un virus. Il mio antivirus lo ha debellato, il problema è che adesso subito dopo che accedo a Windows XP, immediatamente mi si disconnette! In pratica non riesco neanche a vedere il desktop... hai qualche suggerimento da darmi per evitare la formattazione?
Ciao e saluti
Claudio (roma)

Ciao Claudio,
il problema che mi segnali non è così raro. Può capitare che dopo aver avuto accesso a Windows XP, si venga disconnessi immediatamente, rendendo impossibile l'utilizzo del computer.

Prima di fare la formattazione, puoi provare a fare questa procedura per vedere se riesci a risolvere il problema:
  1. Vai a questo sito per scaricarti BartPE, è un sistema operativo su CD (LiveCD), è molto utile quando si vuol fare manutenzione sul computer. Scaricati il file, scompattali dalla cartella .zip e successivamente fai doppio click sul file pebuilder.exe . Mi raccomando metti un cd vuoto nel tuo masterizzatore. In caso di dubbi durante la procedura, ti consiglio questo chiaro articolo nel quale viene indicato passo passo la procedura di creazione di questo LiveCD.

  2. Dopo che hai avviato il sistema operativo da CD, scrivi regedit.exe dal prompt e seleziona la voce HKEY_USERS.

  3. Clicca su File --> Carica Hive --> seleziona il file presente al percorso C:\Windows\System32\Config\software (senza estensioni!) --> apri.

  4. Digita un nome per l'hive appena caricato (esempio PCpersonale)

  5. Vai al percorso HKEY_USERS \ PCpersonale \ Microsoft \ Windows NT \ CurrentVersion \ Winlogon e fai doppio click su Userinit e inserisci un percorso corretto, ad esempio C:\windows\system32\userinit.exe,

Prova a spegnere e riaccendere il computer e guarda se ora Windows Xp ti disconnette ancora automaticamente.

Se anche così non va, utilizza il LiveCD creato al punto 1 per copiare su disco esterno USB i tuoi dati personali e formatta il computer.

Ciao

Doc.

21 gennaio 2010

Come installare un vecchio dispositivo se non sono presenti i driver per Windows 7

0 commenti
Buongiorno Doc,
ho una vecchia stampante della HP del quale non ho i driver per Windows 7, sono andato sul sito della HP ma i driver di installazione per Windows 7 ancora non ci sono, quindi non so come installare questo scanner. Puoi aiutarmi?
Ciao
Marco (roma)

Ciao Marco,
a volte alcuni dispositivi molto vecchi (come possono essere stampanti, scanner o modem) sono difficili da installare su un PC con un sistema operativo recente, in quanto risulta difficile trovare i driver compatibili con il sistema operativo (nel tuo caso Windows 7).

Il consiglio è quello di scaricare da internet (sempre che non ce l'hai già su CD fornito dentro la scatola del prodotto) il driver compatibile con il sistema operativo più recente (nel tuo caso scaricati il driver dello scanner compatibile con Windows XP).

Dopo che hai scaricato il file (o inserito il CD), fai partire il programma di installazione (se presente) e quando l'installazione è terminata collega il dispositivo. Prova a vedere se il dispositivo funziona.

Se facendo questa procedura il dispositivo non da ancora segni di vita, clicca su Start --> Pannello di Controllo --> Hardware e suoni --> Aggiungi un Dispositivo.
Segui la procedura guidata, se nell'elenco delle periferiche che ti verrà visualizzato non compare il tuo dispositivo, seleziona il driver manualmente, e seleziona il driver che hai su cd oppure quello scaricato precedentemente da internet.
Ciao
Doc.

20 gennaio 2010

Riconoscere i siti web falsi

2 commenti
Ciao Doc,
ieri hai parlato di come riconoscere una mail truffaldina. Io ti voglio fare una domanda simile, come si fa a riconoscere un sito web falso? mi dai qualche consiglio?
Ciao
Giovanni (parma)

Ciao Giovanni,
ti riporto qualche consiglio, come ho fatto in maniera analoga ieri, per riconoscere un sito web falso.
  • verifica l'ortografia di queste pagine, spesso sono scritte con un italiano scadente.

  • verifica attentamente l'indirizzo del sito web, ad esempio www.poste.it è corretto, mentre http://www.postenumeroatuopiacere.com/ non lo è!

  • controlla sempre in basso a destra del tuo browser, se compare un lucchetto quando ti vengono chiesti i tuoi dati personali, è importante che ci sia.

  • state attenti quando vi chiedono sensibili dati personali.

  • in caso di sito di azienda che non conoscete, controllate facendo una ricerca con Google, se è un'azienda nota.

  • verificate che sul sito compaiano dei contatti, soprattutto telefonici. E in quel caso provate anche a telefonare.
Ciao
Doc.

19 gennaio 2010

Un ringraziamento a tutti i lettori de Il Dottore dei Computer...ieri siete stati oltre 1250 !

0 commenti
Ciao a tutti,
vi volevo ringraziare per l'importante traguardo che ieri il mio sito ha raggiunto...ovvero oltre 1.250 persone mi hanno letto, per un totale di 2.800 pagine visualizzate... quasi un lettore al minuto!

Non pensavo proprio all'inizio di questa 'avventura' di raggiungere un traguardo così importante, visto che, peraltro, non è passato ancora un anno dalla nascita di questo sito.

Ringrazio in particolar modo i fedelissimi, ovvero gli oltre 300 abbonati al Dottore dei Computer, tra cui i 230 fans del mio fans club su facebook, i lettori della newsletter giornaliera e gli abbonati ai feed RSS.

Riconoscere una truffa via email

2 commenti
Cordiale Dottore,
leggo sempre i suoi interessanti articoli, sempre molto chiari e precisi. Chiedevo una delucidazione in merito alle truffe che avvengono via mail, più precisamente qualche consiglio per riconoscerle.
La saluto e grazie per la sua cortese risposta.
Michele (lecce)

Ciao Michele,
ti riporto qualche consiglio o suggerimento per riconoscere una mail 'truffaldina':
  • attento alle mail uguali, ovvero che contengono un'offerta uguale ma che arrivano da due mittenti diversi.
  • solitamente le mail truffaldine utilizzano caratteri completamente maiuscoli per attirare l'attenzione.
  • spesso il testo non è scritto con un italiano corretto.
  • ti consiglio di utilizzare due indirizzi email (tanto sono gratuiti), uno che utilizzo per casa e lavoro, l'altro utilizzalo per le restanti tue attività. Non sai come si crea un indirizzo email? in passato ho scritto un articolo in merito...
  • attiva nel tuo indirizzo di posta elettronica il filtro della posta indesiderata (junk mail oppure spam).
Ciao
Doc.

18 gennaio 2010

I principali produttori di schede video

0 commenti
Buongiorno Doc,
ho letto ieri il tuo interessante articolo sulle schede video. Volevo chiederti, leggo di tante marche di schede video, ATI, Intel e altre, quali sono le marche che vanno per la maggiore?
Cari saluti
Giorgio (roma)

Ciao Giorgio,
i produttori principali di schede grafiche per computer sono 3: Intel, Nvidia e ATI\AMD. Una piccola quota la detengono anche SiS e Via\S3.


1. Intel è il maggior produttore di schede video con una quota di mercato del 47%. Bisogna però considerare che questo primato è anche grazie al fatto che le loro schede grafiche sono integrate direttamente sulla scheda madre e sono prodotti dalle scarse prestazioni, e per questo economici.

2. Nvidia è il secondo maggior produttore di schede video, detiene il 31% del mercato, mentre...

3. ATI\AMD è al terzo posto con una quota di mercato del 18%.

Il restante 4% di quote di mercato lo detengono VIA/S3, SiS e altri produttori minori.

Ciao
Doc.

17 gennaio 2010

Il traduttore della lingua NA'VI, lingua usata nel film AVATAR

4 commenti
Ciao Doc,
ieri sera al cinema ho visto il film AVATAR. Ho saputo, in merito agli umanoidi indigeni, che parlano utilizzando un linguaggio proprio con una cerca grammatica. So che la domanda può sembrare assurda... però ti chiedevo se esiste un traduttore NA'VI --> Italiano.
Complimenti per il servizio che dai.
Guido (modena)

Ciao Guido,
nel film Avatar, il regista James Cameron (che è lo stesso regista di Titanic) contattò il linguista Paul Frommer con l'obiettivo di creare una lingua artificiale da far utilizzare al popolo degli umanoidi.
Ora ti riporto tutte le dritte per avere una traduzione più precisa possibile:
A questo indirizzo, tratto da wikipedia, puoi trovare tutte la grammatica e la fonetica per poter scrivere frasi in lingua Na'Vi.

A questo indirizzo trovi invece un interessante sito, dove puoi trovare tutte le dritte in merito alla lingua Na'Vi, è scritto in varie lingue. Le informazioni si trovano a metà-fine pagina.
Kaltxi nìwotx
Doc.

16 gennaio 2010

Un tasto nella vostra tastiera funziona male? Ecco un semplice rimedio

0 commenti
Buongiorno Doc,
nella mia tastiera Logitech ho un paio di tasti con dei problemi, più precisamente la P e la L, funzionano male, devo premerli molto forte. Ti chiedevo se esiste la possibilità di associare ad un paio di tasti che utilizzo poco nella tastiera queste due lettere.
Saluti
Lucio (roma)

Ciao Lucio,
ti suggerisco un software che ti consente di associare ad un qualsiasi tasto presente nella tua tastiera il carattere che preferisci. Il programma si chiama SharpKeys.

Puoi nel tuo caso, associare a due pulsanti che utilizzi poco nella tua tastiera (come ad esempio i caratteri accentati) i tasti P e L che sono quelli che hanno problemi nella tua tastiera, in questo modo premendo un carattere accentato comparirà il carattere da te scelto.

Sharp Keys è gratuito, funziona su Windows NT, Windows 2000, Windows XP, Windows Server 2003, Windows Vista e Windows 7, e lo puoi scaricare a questo indirizzo.

Ciao
Doc.

15 gennaio 2010

Ripristinare le icone sul desktop

15 commenti
Buongiorno Doc,
ti leggo tutte le mattine.
Accidentalmente ho eliminato l'icona dei documenti e di risorse del computer dal desktop del mio computer, solo che non so come fare per ripristinarle! Utilizzo Windows Xp, scusami la banalità di questa domanda, ma non so proprio come fare!
Saluti
Franco (brescia)

Ciao Franco,
per visualizzare nel tuo computer l'icona di "documenti", "risorse del computer", "risorse di rete", "internet explorer" e "cestino" la procedura da fare è molto semplice.

14 gennaio 2010

La protezione antivirus gratuita che sostituisce Windows Live OneCare

0 commenti
Buongiorno Dottore,
ho sempre utilizzato nel mio computer il programma per la sicurezza del computer Windows Live OneCare. Ho sentito che questo programma non è più in vendita, e non mi fido più ad utilizzarlo. Volevo chiederti se avevi un altro programma analogo da suggerirmi.
Saluti
Giancarlo (venezia)

Ciao Giancarlo,
il software Windows Live OneCare ha subito un'interruzione delle vendite nel mese di Ottobre 2009.

Nel tuo caso, il software che ti consiglio d'installare come sostituto a Windows Live OneCare è Microsoft Security Essentials, in quanto è stato fatto da Microsoft stessa per essere il sostituto di Windows Live OneCare e di Windows Defender.

Microsoft Security Essentials, è un antivirus, studiato appositamente per difendere il tuo computer da virus, spyware, trojan e rootkit, assolutamente gratuito, e che funziona su Windows Xp, Vista e 7 e che
puoi scaricare a questo indirizzo.

Ciao
Doc.

13 gennaio 2010

Come utilizzare legalmente Windows 7 o Vista senza codice seriale per 120 giorni

2 commenti
Salve Dottore,
ho installato un mese fa sul mio computer Windows 7 in prova, senza inserire pertanto il codice seriale. Ora mi compare il messaggio che mi chiede l'attivazione, volevo chiederti se esiste un modo per prolungare la durata della mia copia di Windows 7.
Ciao
Girolamo (verona)

Ciao Girolamo,
in Windows 7 esiste (come in Windows Vista), la possibilità di estendere il periodo di prova della copia di Windows per un ulteriore mese (la procedura si può fare per tre volte, pertanto estendendo la validità a 120 giorni).

Per fare questo devi
cliccare su Start --> tutti i programmi --> accessori --> tasto destro su " Prompt dei Comandi" --> esegui come amministratore --> nel prompt che ti si aprirà scrivi: slmgr -rearm --> riavvia il computer.

A questo punto la tua copia di Windows 7 durerà per altri 30 giorni!

Tieni presente che questa procedura la puoi fare per un massimo di 3 volte, pertanto puoi fare durare legalmente una copia di Windows 7 o Windows Vista senza inserire il codice seriale per 120 giorni.

Ciao
Doc.

12 gennaio 2010

Convertire le musicassette su nastro in MP3

24 commenti
Salve Dottore,
ho delle musicassette su nastro, che vorrei convertire in MP3. Puoi dirmi come posso fare per convertirli?
Grazie
Alfio (varese)

Ciao Alfio,
è una buona cosa convertire le vecchie cassette in MP3, in questo modo non ti dovrai più preoccupare dell'usura che avviene col tempo nelle musicassette.
Se segui la procedura che ti consiglio, l'unica cosa di cui hai bisogno è di un cavo Jack Maschio-Maschio (vedi immagine a fianco).

La procedura la puoi utilizzare per trasferire tutti i supporti audio su nastro, non solo musicassette, ma anche ad esempio nastri di segreteria telefonica.

I passaggi che devi fare sono i seguenti:

11 gennaio 2010

Togliere la formattazione standard dei collegamenti ipertestuali in Word

0 commenti
Ciao Dottore,
mi capita spesso di incollare in Word indirizzi di siti internet.
Purtroppo quando incollo questi indirizzi mi vengono formattati in blu e sottolineati, come un collegamento ipertestuale in pratica. Puoi suggerirmi un metodo per poter visualizzare in Word gli indirizzi internet con una formattazione come da testo 'normale'?
Giacomo (palermo)

Ciao Giacomo,
il problema che mi segnali è comune a tutte le persone che utilizzano Word. Quando si incolla un indirizzo internet, questo viene riconosciuto come collegamento ipertestuale (con la caratteristica formattazione sottolineata e di colore blu).
Esiste però la possibilità di risolvere definitivamente il problema, disabilitando la formattazione automatica del testo per quello che riguarda i collegamenti ipertestuali.
Per fare questo
apri Word 2003 -->
Strumenti --> Opzioni Correzione automatica --> Formattazione automatica durante la digitazione --> togliere il segno di spunta da "Percorsi internet e di rete con collegamenti ipertestuali".

La procedura per Word 2007 è invece la seguente:
Apri Word 2007 --> clicca sul pulsante Office (il pulsante rotondo in alto a sinistra) --> Opzioni di Word --> Strumenti di Correzione --> Opzioni Correzione automatica" --> Deselezionare la voce " Percorsi Internet e di rete con collegamenti ipertestuali".

Ciao
Doc.

10 gennaio 2010

Consigli per aumentare il tempo di vita di una stampante

1 commenti
Salve Doc,
durante le vacanze natalizie mi sono comprato una stampante a getto d'inchiostro. Visto che la mia precedente stampante è durata solo 2 anni(!), mi dai qualche suggerimento per aumentare il tempo di vita della stampante?
Ciao e grazie

Domenico (roma)

Ciao Domenico,
non meravigliarti, purtroppo le stampanti a getto d'inchiostro non durano per molti anni, se superano i 5 anni è già un ottimo traguardo! Discorso diverso per le stampanti laser, solitamente 7-8 anni li raggiungono, anche se cambia (anche di molto) la durata in base al modello e alla qualità dei materiali.
Comunque i consigli che mi sento di scrivere per aumentare più a lungo possibile la durata della stampante sono i seguenti:

09 gennaio 2010

Disattivare la segnalazione errori in Windows

2 commenti
Buongiorno Dottore,
da diverso tempo quando utilizzo il computer (ho windows xp) si apre una finestra con scritto "Si è verificato un errore in XXXX. L'applicazione verrà chiusa". Sotto ci sono 3 pulsanti, con scritto Debug, Invia Segnalazione Errori e Non Inviare. Visto che il PC mi sembra funzionare correttamente, sai dirmi un modo per non visualizzare più questa finestra?
Saluti e grazie
Francesco (napoli)

Ciao Francesco,
segnalazione errori è una funzione utilizzata da Microsoft per monitorare gli errori che si presentano in un computer, grazie a questo strumento Microsoft è in grado, col tempo, di fornire (tramite service pack e patch) le correzioni agli errori più comuni.

Comunque c'è la possibilità di disattivare la segnalazione errori in Windows XP, VISTA e 7. Ti riporto le procedure per tutti e 3 i sistemi operativi:

Procedura per togliere segnalazione errori in Windows XP:

08 gennaio 2010

Software per poter stampare calendari

0 commenti
Ciao Dottore,
esiste la possibilità di utilizzare un software per stampare calendari? Dovrei in particolare stampare il calendario del 2010... però a dire il vero se esistesse un programma che possa stampare anche gli anni futuri, tanto meglio!
Ciao
Silvano (cuneo)

Ciao Silvano,
TKexe Kalender è il programma per te, grazie a questo software puoi realizzare calendari in maniera personalizzata, li potrai successivamente stampare o visualizzarli su PC.

Il software è gratuito, in italiano e funziona con Windows 2000, XP e Vista.
Lo puoi scaricare a questo indirizzo , in particolare a questo indirizzo trovi la versione in italiano, mentre a quest'altro indirizzo trovi, se lo vuoi, i templates da inserire nel calendario.
In alternativa, se utilizzi Outlook e vai dentro "calendario" lo potrai stampare, il risultato grafico avrà a dire il vero, una resa minore rispetto all'utilizzo di TKexe Kalender.

Ciao
Doc.

07 gennaio 2010

Ecco l'elenco delle imprese di assicurazione italiane, per evitare possibili truffe.

0 commenti
Buongiorno Dottore,
sto ricevendo ultimamente un sacco di mail e posta cartacea che sponsorizza assicurazioni. Visto che ci sono un paio di offerte che mi interessano, ma sono aziende assicuratrici che non conosco, sai suggerirmi uno strumento dove posso verificare se posso fidarmi?
Saluti
Fabrizio (siena)

Ciao Fabrizio,
le aziende assicuratrici sono davvero tante, per verificare che siano fidate e regolamentate correttamente con lo Stato italiano, ti consiglio di visitare il sito dell'ISVAP che è l'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private.
L'ISVAP è un ente per l'esercizio di funzioni di vigilanza nei confronti delle imprese di assicurazione, riassicurazione nonché di altri soggetti come agenti e mediatori di assicurazione.
Un'altra cosa che può tornarti utile a te e a tutti i lettori, a quest'altro indirizzo (di Altroconsumo), puoi trovare una piccola rubrica con tutti i recapiti delle maggiori compagnie assicuratrici italiane.
Ciao
Doc.

06 gennaio 2010

Visualizzare le anteprime delle foto come icone

2 commenti
Buongiorno Dottore,
faccio i complimenti per la tua competenza.
Ho una domanda da farti, nel mio computer ( windows xp) ho diverse cartelle contenenti foto. Fino ad un mese fa vedevo come icona di queste foto l'anteprima dell'immagine. Non so cosa sia successo, solo che adesso vedo per tutte le immagini l'icona standard del visualizzatore immagini.
Ti chiedevo pertanto come fare per vedere in tutte le cartelle che desidero di nuovo le anteprime delle foto.
Ciao e grazie
Roberto (roma)

Ciao Roberto,
per vedere di nuovo l'anteprima delle foto come icone, ti basta aprire la cartella che contiene le foto --> "visualizza" --> "anteprima"
Se invece vuoi associare questa visualizzazione per anteprima a TUTTE le cartelle presenti sul tuo PC, devi aprire una cartella nel quale vedi correttamente le anteprime delle foto, poi cliccare su:
Strumenti --> Visualizzazione --> Applica a tutte le cartelle.
Così facendo tutte le cartelle che visualizzerai avranno come impostazioni predefinita le miniature (cioè le anteprime).
Ciao e buona befana a tutti
Doc.

05 gennaio 2010

Combinazioni di tasti ( scorciatoie da tastiera) in Windows 7

2 commenti
Ciao Dottore,
Ho acquistato da poco un PC con sistema operativo Windows 7.
Ti volevo chiedere se avevi qualche combinazione tasti, per accesso rapido, da suggerirmi.
Saluti

Federico (pavia)

Ciao Federico,
ti riporto qualche scorciatoia da tastiera che puoi utilizzare in Windows 7.
  • Tasto Windows + D: mostra desktop.
  • Win + E : apre "esplora risorse".
  • Win + F: apre "risultati ricerca".
  • Win + L : blocca il computer.
  • Win + P: passa da singolo a doppio monitor.
  • Win + R: apre "esegui".
  • Win + T: scorri i programmi e le anteprime sulla barra delle applicazioni.
  • Win + (numero da 1 a 5 ) : apre il programma sulla barra delle applicazioni associato a quel numero.
  • Win + Barra spaziatrice: mostra desktop senza minimizzare le finestre aperte.
  • Win + Pausa: visualizza pannello di controllo.
  • Win + + oppure Win + - : zooma le finestre.
  • Win + Tab: scorre i programmi aperti in modalità Aero 3D.
  • Win + Freccia sinistra: sposta la finestra aperta sulla metà sinistra dello schermo.
  • Win + Freccia destra: sposta la finestra aperta sulla metà destra dello schermo.
  • Win + Freccia alto: massimizza la finestra.
  • Win + Freccia basso: minimizza la finestra.

Ciao
Doc.

04 gennaio 2010

Migliorare la sicurezza della connessione wireless evitando accessi indesiderati

0 commenti
migliorare sicurezza router wirelessCiao Doc,

utilizzo un router wireless per la mia connessione ADSL.
Ti chiedevo se puoi darmi qualche consiglio per migliorare la sicurezza ed evitare accessi indesiderati.
Alessandra (frosinone)


Ciao Alessandra,
ti riporto qualche consiglio per proteggere la tua rete wireless, nel caso tu non voglia che possibili malintenzionati si colleghino al tuo router wireless per leggere i tuoi dati personali o sfruttare la tua connessione internet.


Ecco qualche consiglio:
  • Cambia il nome SSID predefinito, questo perché solitamente il nome è lo stesso della marca del router e un malintenzionato ha quindi qualche 'arma' in più per collegarsi a sbafo. Inoltre se ti è possibile, rendi nascosta la visualizzazione del SSID (solitamente bisogna disabilitare una voce dal nome "SSID Broadcast"). Facendo questo non comparirà più il nome del tuo router tra le periferiche rilevate dai dispositivi wireless, ma dovrai configurarlo manualmente (solo la prima volta) nei vari dispositivi che si devono collegare a quel router.
  • Per quello che riguarda la password, impostane una possibilmente con metodo di protezione WPA2 o WPA. E' importante che ci sia una password impostata, in questo modo eviterai che chiunque si avvicini al tuo router sia in grado di collegarsi.
  • Se per collegarti al menu delle impostazioni del router utilizzi la password di default, cambiala. Questo perché solitamente i router con la stessa marca hanno identica password.
  • Quando ti colleghi nel menu del router, aggiornane sempre il firmware, non sarà sempre disponibile, però se ti segnala che è presente aggiornalo.
  • All'interno del router c'è la possibilità a volte di abilitare la connessione ai soli PC aventi un MAC Address (che è univoco) indicato precedentemente da te all'interno del router. In questo modo eviterai connessioni indesiderate.
  • Se il router include al suo interno un firewall, abilitalo.
Articoli che potrebbero interessarti sono alcuni consigli per navigare in Internet in sicurezza e come potenziare il segnale wireless.

Ciao
Doc.

La classifica dei 5 articoli più letti nel mese di Dicembre 09 del Dottore dei Computer

0 commenti
Come da tradizione,ecco la classifica dei 5 articoli più letti nel mese di Dicembre 2009

1)Preferite Hard Disk multimediali NTFS rispetto a FAT32: http://www.ildottoredeicomputer.com/2009/10/preferite-hard-disk-multimediali-ntfs.html

2)Significato sigle di Torrent : CAM , TS , FS , WS , MD , DTS , LD , DD , AC3 ...
http://www.ildottoredeicomputer.com/2009/04/significato-sigle-di-torrent-cam-ts-fs.html

3)Come aprire un file con estensione FLAC: http://www.ildottoredeicomputer.com/2009/04/come-aprire-un-file-con-estensione-flac.html

4)Disco USB con messaggio di protetto da scrittura : http://www.ildottoredeicomputer.com/2009/04/disco-usb-con-messaggio-di-protetto-da.html

5)Apertura lenta file excel o word:
http://www.ildottoredeicomputer.com/2009/03/apertura-lenta-file-excel-o-word.html

In un solo giorno del mese di Dicembre si sono registrati ben 750 lettori! Grazie a tutti!
Mi raccomando, se volete continuare a seguirmi con continuità, potete diventare miei amici su Facebook a questo indirizzo oppure potete abbonarvi alla gratuita newsletter giornaliera, in modo da avere le notizie sempre fresche nella vostra mail!
Ciao
Doc.

Consigli per l'installazione di un Hard Disk

0 commenti
Ciao Doc,
ho letto ieri la tua risposta al lettore Stefano che chiedeva consigli in merito all'installazione di memoria ram. La cosa che volevo chiederti, che può interessare anche a tutti i lettori, consigli da dare invece in merito all'installazione di un hard disk? Che consigli hai?
Ciao
Flavio (verona)

Ciao Flavio,
vedo di darti qualche consiglio in merito all'installazione di hard disk.

  • Possibilmente utilizza hard disk con velocità da 7200 giri al minuto o superiore ( per quello che riguarda gli hard disk da 3.5").


  • Se utilizzi un hard disk di tipo EIDE, verifica se utilizzi un cavo IDE moderno, di quelli a 80 pin (quelli vecchi sono da 40). Come fare ad identificare se il cavo è da 80 pin? Il cavo da 80 pin ha all'estremità del connettore l'attacco di colore blu e nell'altra estremità un connettore di colore nero.

  • Quando installi più di un hard disk sul computer, possibilmente lascia un po' di spazio tra i dischi in modo da migliorare il raffreddamento.

  • Se hai un hard disk di tipo SATA, collega il cavo SATA nella scheda madre dove è presente il numero più piccolo (è marchiato come SATA 0 oppure SATA 1), mano a mano che aggiungi hard disk installali con numerazione SATA crescente.

  • Tra un hard disk SATA e uno EIDE, se il tuo PC li supporta entrambi, preferisci sempre un hard disk SATA, le prestazioni sono migliori.

  • Se nella tua scheda madre sono presenti due porte IDE, ti consiglio di utilizzare una porta per l'hard disk, l'altra porta invece per collegarci 1 o 2 unità ottiche (cioè lettori DVD, lettori CD, masterizzatori...).
  • Se è presente una ventola di raffreddamento all'interno del PC, possibilmente non mettere i dischi in direzione del centro della ventola, ma lateralmente. Ti dico questo in quanto lateralmente rispetto al centro della ventola il raffreddamento funziona meglio.

Ciao
Doc.

03 gennaio 2010

Nuovo record di visite per il Dottore dei Computer, 819 visitatori in un solo giorno!

0 commenti
Ringrazio tutti i lettori,
nella sola giornata di ieri il mio sito http://www.ildottoredeicomputer.com/ ha stabilito un nuovo record, sono stati superati gli 800 visitatori giornalieri, ben 819 visitatori unici per un totale di 1.280 pagine visualizzate , superando i vari record che si sono susseguiti in questi mesi e che non ho documentato, (se non una volta sul sito fans di Facebook) per non togliere troppo spazio agli articoli.

Ringrazio i tanti lettori che sostengono l'attività del mio sito, con domande e suggerimenti, siete sempre più numerosi!
Ovviamente invito i lettori più fedeli ad abbonarsi gratuitamente al sito, a questo percorso, in alternativa trovate le icone per abbonarsi nella colonna a destra, dove leggete "abbonati...è gratis!" Grazie a tutti , al prossimo articolo
Doc.

Consigli per l'installazione delle memorie Ram

1 commenti
Buongiorno Dottore,
devo andare da un amico ad installare una memoria RAM, è un PC di tipo fisso. L'installazione di per sé so farla, solo che ci tenevo ad avere qualche suggerimento dei tuoi.
Ciao
Stefano (bologna)

Ciao Stefano,
i consigli che mi vengono in mente sono:
  • non maneggiare mai la ram toccando i contatti inferiori, ma sempre toccala lungo il lato esterno.
  • prima di installare una memoria ram, accertati che le levette presenti sullo slot nella scheda madre siano aperte verso l'esterno.
  • controlla per bene la scalanatura che è presente nel lato inferiore sulla memoria ram, deve coincidere perfettamente con la scalanatura presente sulla scheda madre. Se non coincide, la ram non è del tipo corretto oppure devi ruotare la memoria di 180°.
  • Quando inserisci la memoria, accertati che entrambe le levette vadano in posizione di chiusura (a volte fanno un click), se una delle due levette non va in posizione di chiusura, qualcosa non va, o la ram non è del tipo corretto, oppure non è nel senso giusto.
  • Se hai due memorie uguali, mettile negli slot dello stesso colore (spesso ci sono 2 slot di colore blu e 2 di colore nero), in questo modo sfrutterai il Dual-Channel. Tieni a mente che un banco di memoria ram rende meno rispetto a due banchi di memoria (di metà capacità) messi in Dual-Channel.
  • Se hai 4 slot sulla scheda madre, e ogni coppia è marchiata con 1 e 2 oppure con A e B, ricordati di utilizzare per primi il numero o lettera più bassa ( per esempio 1 oppure A ).

Ciao
Doc.

02 gennaio 2010

Come evitare di perdere per sempre i documenti presenti sul computer.

0 commenti
Buongiorno Dottore,
utilizzo il computer (ho windows Xp) da diversi anni e ogni anno faccio una copia su DVD dei miei dati personali, così in caso di rottura del computer almeno non ho perso tutto. La cosa che volevo chiederti, esiste un software gratuito che mi consigli per fare il backup del computer?
Emanuele (messina)

Ciao Emanuele,
Windows XP contiene al suo interno un programma, ovviamente gratuito, per gestire i backup. Ne approfitto per dire a tutti i lettori del Dottore dei Computer, che un backup non è nient'altro che una copia di sicurezza dei dati personali su un altro supporto, che può essere un CD, DVD o hard disk esterno.


  • Se utilizzi Windows Xp Professional il programma per fare il backup lo trovi dentro: Start --> Tutti i programmi --> Accessori --> Utilità di sistema --> Backup

  • Se utilizzi Windows Xp Home devi prima installare il programma di backup, per fare questo inserisci il cd di Windows Xp, nella schermata di Windows Xp che ti si aprirà scegli "Esegui altre operazioni" --> Esplora il Cd Rom --> Doppio click sulla cartella "ValueAdd" --> Msft --> Ntbackup --> Doppio click su Ntbackup.msi --> successivamente il programma lo trovi allo stesso percorso di Windows Xp Professional (vedi sopra).

Dopo aver avviato il programma di backup, metti un segno di spunta su "avvia sempre in modalità guidata" e seleziona "backup dei file e delle impostazioni".

Successivamente starà a te decidere, nelle finestre successive quali dati vuoi backuppare (solo documenti, tutto il disco...) e dove mettere questo file contenente tutti i dati del computer, ti consiglio di metterlo su un hard disk esterno o su DVD.

Un domani che avrai bisogno di recuperare i dati del backup, non dovrai fare nient'altro che avviare di nuovo il programma, nella schermata che ti si aprirà, selezionare "ripristino dei file e delle impostazioni".

Ti saluto

Ciao

Doc.

01 gennaio 2010

Felice Anno Nuovo dal Dottore dei Computer

0 commenti
Il Dottore dei Computer vi augura
un Felice 2010!!!

Scrivi la tua mail e ricevi la newsletter: