Ogni giorno utili notizie del Doc nella tua mail, gratis e senza spam:

22 settembre 2009

Significato di RAID 0 , RAID 1 , RAID 5 e non solo...

Ciao Dottore,
leggo spesso su riviste di informatica che gli hard disk si possono mettere in RAID 0 per aumentare la velocità , oppure RAID 1 per evitare di perdere i dati... mi puoi dare qualche piccola e chiara delucidazione come fai sempre?
Thanks
Giuseppe ( bologna )
Ciao Giuseppe,
Il RAID ( Redundant Array of Independent Disks ) è un sistema informatico che usa un insieme di dischi rigidi per condividere o replicare informazioni. I vantaggi che si possono avere con l'utilizzo del RAID sono aumentare l'integrità dei dati, maggiore tolleranza ai guasti e/o migliorare le prestazioni, rispetto all'utilizzo di un solo hard disk.

Ti riporto le differenze tra i 3 raid più diffusi:
RAID 0 (striping) : per fare un RAID 0 servono almeno 2 hard disk ( in questa modalità più hard disk si collegano più aumentano le possibilità di perdere in caso di guasto tutti i dati ) e i dati vengono divisi equamente tra gli hard disk presenti. Questo sistema ti consiglio di farlo se vuoi la massima prestazione dal tuo pc , a scapito di una maggiore possibilità di perdere tutti i dati.

RAID 1 (mirroring): per fare un RAID 1 servono 2 o più hard disk. Tutti i dati vengono replicati su ciascuno degli hard disk, migliorando pertanto l'affidabilità, in quanto se uno dei due hard disk dovesse rompersi, il computer continuerebbe lo stesso a funzionare. Tutto questo a scapito della dimensione complessiva, in quanto la dimensione totale dell'hard disk risulta uguale a quella dell'hard disk più piccolo.

RAID 5 : servono almeno 3 hard disk identici, le prestazioni sono abbastanza elevate e viene tollerata la rottura di un hard disk, nel caso che invece si rompano due hard disk si perdono invece tutti i dati presenti nel sistema.


Un consiglio che ti dò , quando fai un RAID (specie RAID1 e RAID5 ) è di utilizzare hard disk dischi identici ma provenienti da partite differenti, per scoprirlo ti basta guardare i numeri di serie o date e luogo di produzione.

Ricordati inoltre che se colleghi gli hard disk di un RAID ad un altro pc, i dati non verranno letti, in quanto necessiti della stessa scheda controller e scheda madre.

0 commenti :

Posta un commento

I messaggi pubblicitari, offensivi, polemici o non inerenti al post NON saranno pubblicati.
Ricordatevi di scrivere il vostro NOME e PROVINCIA da dove state scrivendo.

Scrivi la tua mail e ricevi utili consigli ogni giorno dal Doc: