Ogni giorno utili notizie del Doc nella tua mail, gratis e senza spam:

17 settembre 2009

Tempo di vita dei CD - DVD - BlueRay e altri dischi

Ciao Doc,
sono un appassionato di formula uno e ho una collezione di gran premi storici su tantissime VHS.
Visto il tipo di supporto ormai obsoleto e di facile deteriorazione ho iniziato a trasferirli su DVD, ma leggendo su alcune riviste ho saputo che quelli masterizzati in "casa" non durano piu' di 4/5 anni.
Su quale supporto mi consigli di archiviare questi filmati, affinche'durino il piu' a lungo possibile, senza doverli trasferire spesso da un supporto all'altro? Sono meglio i dischi fissi magnetici, quelli SSD di nuova generazione o altro?
Grazie mille
Stefano ( bologna )

Ciao Stefano,
Innanzitutto ti consiglio di leggere questo mio precedente articolo, nel quale parlo di come fare per aumentare la durata di vita dei CD \ DVD.
Guardando la durata di vita di un supporto, senz'altro ti consiglio un CD \ DVD rispetto ad un Hard Disk, spesso gli Hard Disk, anche senza essere utilizzati, sono soggetti a guasti anche dopo 2-3 anni, mentre un CD \ DVD tenuto bene dura 5-6 anni in media.
Per quello che riguarda i supporti CD \ DVD originali, riescono ad arrivare anche a 20 anni di vita , se non oltre.
Per quello che riguarda sia i CD e DVD , mettili in un luogo asciutto , buio e senza grossi sbalzi di temperature.
Inoltre preferisci i CD-R e DVD-R (cioè quelli scrivibili solo una volta )rispetto ai CD-RW e DVD-RW ( cioè quelli riscrivibili )in quanto quest'ultimi si usurano molto prima, a causa del materiale con cui sono fatti.
Per quello che riguarda i dischi SSD senz'altro durano di più rispetto ai dischi magnetici, e sono anche in grado di resistere a situazioni più "estreme" , però gli hard disk SSD di nuova generazione sono in circolazione da troppo poco tempo per stimare una durata di vita precisa , Toshiba riporta di un disco SSD garantito 140 anni... ma anche i primi CD avevano garanzia di 100 anni... ma poi si sono resi conto che non era così.
Il consiglio che ti dò pertanto è di archiviarli su DVD-R , ed eventualmente su Blu-Ray, studi riportano che un disco Blue-Ray duri di più nel tempo rispetto ad un DVD.
Ti riporto anche questa tabellina che circola su internet:
Testo su pietra: 20.000 anni stimati --> 4000 anni (verificati)
Testo su papiro: 10.000 anni stimati --> 2300 (verificati)
Testo su pergamena: 5.000 anni stimati --> 1300 anni (verificati)
Pellicola fotografica: 500 anni stimati --> 170 (verificati)
Disco analogico: 1000 anni stimati --> 130 (verificati)
Dischetti e nastri magnetici: da 10 a 30 anni (stimati e verificati)
CD: 100 anni stimati -->20 (verificati ma con riserva)
Ciao
Doc.

3 commenti :

Anonimo ha detto...

sara' anche cosi' ma posso dirvi che io ho comprato il mio primo cd originale nel lontano marzo 1988,erano i PET SHOP BOYS,l'album era "INTROSPECTIVE".ebbene,a parte che io i cd li tengo molto bene,l'altra sera l'ho messo nel lettore e pur avendo quasi 25 anni suonava da dio,perfetto.CHE LIBIDINE.allora vi chiedo:ma questi cd ma quanta vita hanno allora ? decidiamoci!

Anonimo ha detto...

i cd e i dvd originali sono realizzati per stampaggio...durano praticamente in eterno. sono i cd e i dvd masterizzati a non avere vita eterna, lo strato organico restituisce su cui sono riportati i nostri dati si deteriora con il tempo. La qualità del cd\ dvd vergine da noi usato incide notevolmente sulla durata nel tempo dei dati che contiene.

Il Dottore dei Computer ha detto...

Ciao Anonimo del 7 febbraio, sono tante le variabili che fanno cambiare la durata di un CD... è impossibile dare una tempistica precisa. Grazie per aver condiviso il tuo caso!
Doc.

Posta un commento

I messaggi pubblicitari, offensivi, polemici o non inerenti al post NON saranno pubblicati.
Ricordatevi di scrivere il vostro NOME e PROVINCIA da dove state scrivendo.

Scrivi la tua mail e ricevi utili consigli ogni giorno dal Doc: